L’angolo del notaio: proprietà indivisa

commenta  |   stampa  |  pdf

950 (Sdc – feb. 2015) – La rubrica per rispondere alle domande di consumatori su compravendite, successioni, etc. La domanda di oggi è… Sono un cittadino di un piccolo paese in provincia di Palermo; da alcuni mesi, è stato messo in vendita  un immobile fatiscente (65 mq circa) confinante con la mia abitazione e quella della vicina di casa. La mia idea era quella di comprare l’immobile per una possibile futura demolizione e ricostruzione del suddetto unitamente alla mia abitazione. A causa del prezzo eccessivo cui i proprietari vogliono vendere l’immobile, la trattativa si è interrotta. Nel frattempo si è interessata all’acquisto anche la vicina di casa ma anche lei ha desistito a causa del prezzo elevato. Abbiamo pensato quindi di comprare l’immobile assieme al 50%, allo scopo di demolirlo nel giro di alcuni anni e ampliare le nostre rispettive abitazioni. Vi chiedo:

1) per l’acquisto dell’immobile serve un atto di compravendita o due?

2) qualora decidessimo entrambi di demolire l’immobile e ampliare le rispettive abitazioni è necessario dividere in 2 la particella catastale o no? Se sì, che tipo di atti occorre fare?

L’atto di acquisto è unico perché la proprietà acquistata è indivisa. In caso di demolizione e ricostruzione il nuovo fabbricato è in proprietà indivisa e occorrerà fare un atto di divisione per l’attribuzione delle singole parti

Autore: Associazione Sindacale Notai del Lazio
Data: 18 febbraio 2015

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori