L’angolo del notaio… testamento

commenta  |   stampa  |  pdf

1121 (Sdc – nov. 2015) – La rubrica per rispondere alle domande di consumatori su compravendite, successioni, etc. La domanda di oggi è… Alcuni cugini stanno approfittando di una nostra zia anziana dilapidando con la scusa della delega in banca il suo intero patrimonio; la zia mi ha promesso, davanti a testimoni, che alla sua morte avrei ereditato i soldi ricavati da un appartamento che è stata costretta a vendere. Ha anche sottoscritto un testamento che però ora sembra essere sparito, sospetto per mano dei miei cugini…come posso tutelarmi?

Purtroppo in alcun modo… Se la zia vuole effettivamente lasciarle dei soldi o un appartamento farà un testamento, che comunque può essere revocato. Per sicurezza si faccia fare una donazione che è atto tra vivi, produce subito effetto e non può essere revocata. La zia eventualmente si può riservare l’usufrutto vitalizio.

Autore: Associazione Sindacale Notai del Lazio
Data: 4 novembre 2015

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori