L’Antitrust accetta gli impegni dei comparatori online sulle RC auto

commenta  |   stampa  |  pdf

999 (Sdc – apr. 2015) – L’Antitrust ha chiuso senza multe un’indagine sui siti dei comparatori online, in particolare Facile.it e 6Sicuro, accettando gli impegni proposti dalle due società che gestiscono i siti.

Lo scorso ottobre, infatti, l’Autorità Garante per la concorrenza e il Mercato, su sollecitazione dell’organo di vigilanza delle assicurazioni (IVASS), ha aperto due istruttorie per indagare sulla “scarsa trasparenza” di questi siti, sia riguardo le caratteristiche e le quote di mercato delle compagnie messe a confronto, sia in relazione alle fonti di guadagno del comparatore.

L’organo di garanzia della concorrenza aveva dato tempo due mesi alle compagnie per correggere queste distorsioni ed ha ora accettato gli impegni: rendere chiare sui propri siti le informazioni sulle compagnie messe in comparazione e sulle provvigioni riconosciute al comparatore dalle compagnie stesse; rendere più trasparenti i messaggi pubblicitari, con particolare riguardo agli spot tipo  ”risparmia fino a”. Altro elemento di criticità segnalato dall’Authority concerneva l’inserimento di altre garanzie “accessorie” rispetto alla RC Auto, che rendeva non omogenee e difficilmente comparabili le polizze. Su quest’ultimo aspetto i comparatori si sono impegnati ad eliminare l’inclusione automatica di tali garanzie accessorie, a meno che non sia il cliente a richiederlo cliccando sull’opzione.

Insomma l’Autorità, consapevole dell’opportunità di risparmio che un corretto utilizzo dei comparatori può rappresentare per i consumatori, dà fiducia alle società: non ci resta che vigilare!

Autore: Eleonora Iacobelli
Data: 29 aprile 2015

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori