L’esperto risponde su… bollette a rate

2 commenti  |   stampa  |  pdf

1095 (Sdc – set. 2015) – I nostri esperti rispondono alle domande più frequenti dei consumatori. La domanda di oggi è: ho ricevuto una bolletta con un importo molto elevato e non sono in condizione di pagarlo tutto assieme. Cosa devo fare?

Generalmente, quando si riceve una bolletta di importo anomalo ed elevato rispetto agli importi pagati abitualmente, si tratta di bollette che comprendono un conguaglio dei corrispettivi pagati con bollette precedenti. Per verificare che gli importi addebitati in conguaglio siano corretti, conviene rivolgersi allo sportello della nostra associazione (a questo link il modulo per segnalare un problema http://www.consumatori.it/segnalaci-il-tuo-problema/): i nostri esperti potranno verificare l’esattezza del conguaglio e decidere se presentare reclamo, o meno.

Verificata la correttezza del conguaglio, se non si ritiene di pagarlo in una unica rata, si può richiedere la rateizzazione dell’importo entro la data di scadenza. Le modalità di rateizzazione sono diverse a seconda se si è clienti nel servizio di maggior tutela o del mercato libero.

Autore: Marco Vignola
Data: 30 settembre 2015

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Fanny

Si esatto ma fate attenzione quando chiedete le rate. A me è successo che non arrivavano più i bollettini postali di ogni singola rata e dopo vari solleciti mi hanno spiegato che avevano sommato le rate alle bollette successive. Quindi la bolletta successiva mi è arrivata di € 700,00 e non potevo rateizzare perchè avevo già rateizzato la precedente……….

riccardo

risposta troppo ovvia, praticamente inutile

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori