L’esperto risponde su…fornitura gas

3 commenti  |   stampa  |  pdf

966 (Sdc – mar. 2015) – I nostri esperti rispondono alle domande più frequenti dei consumatori. La domanda di oggi è: ho un problema relativo alla fornitura di gas della mia abitazione. Nonostante la casa sia vuota da alcuni anni, continuo a ricevere da parte del fornitore dei bollettini da pagare su presunti consumi stimati. Mi domando se, nonostante io non utilizzi il gas ma semplicemente abbia mantenuto le utenze attive, debbo pagare ogni bimestre.

Nelle forniture di energia elettrica e gas è previsto il pagamento di quote fisse indipendenti dai consumi; naturalmente, se gli importi variabili sono calcolati su consumi stimati è sempre possibile chiedere la rettifica (tramite reclamo scritto inviato per raccomandata con ricevuta di ritorno) ed è fortemente consigliato, soprattutto per le utenze gas, comunicare costantemente le autoletture nei modi e tempi previsti dal proprio contratto.

Autore: Marco Vignola
Data: 11 marzo 2015

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

ada

grazie per il vostro accurato lavoro

Marco

Comprate ancora il gas da eni?? Io ho preso dei pacchi da eni incredibili, ve la strasconsiglio… adesso a me non mi vedranno più neanche col cannocchiale…
Occhio anche ad Enel ed Enel Energia è la stesso gruppo che si rivende il gas a se stesso, per poi rivenderlo a cifre più alte ai consumatori. …incredibile…

CMQ Usate Enel E NON “enel energia”.

Saluti a voi. 😉

Roberta

Vorrei suggerire di chiedere all’ente fornitore il “blocco dei consumi”: EniGas lo applica ed è molto comodo proprio per non pagare bollette per immobili vuoti. Consci però che alla fine si riceverà una fattura di conguaglio con l’addebito del canone e di eventuali consumi.

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori