L’esperto risponde su…. frigorifero ordinato

commenta  |   stampa  |  pdf

1153 (Sdc – dic. 2015) – I nostri esperti rispondono alle domande più frequenti dei consumatori. La domanda di oggi è: Ho visto in tv una trasmissione in cui un famoso chef rimproverava la concorrente per il disordine nel frigorifero, accennando a specifiche regole da seguire per la conservazione dei cibi nei diversi ripiani: di che cosa si tratta?

Ciascun alimento dovrebbe essere conservato ad una specifica temperatura ottimale, che varia a seconda del ripiano. La parte più bassa del frigo, quindi, dove è più freddo è riservata agli alimenti più facilmente deperibili come la carne e il pesce; salendo aumenta anche la temperatura per cui i formaggi e lo yogurt andrebbero nel ripiano di mezzo mentre frutta e verdura nei cassetti (la zona meno fredda). Oltre a questi piccoli accorgimenti è fondamentale conservare in maniera adeguata i prodotti già aperti avvolgendoli nella carta per alimenti o perlomeno coprendoli con un coperchio. Meglio separare poi i cibi cotti da quelli crudi (insalata, formaggi) e tenere le uova a parte lontane dagli altri alimenti: il guscio infatti potrebbe essere contaminato.

A parte queste indicazioni di sicurezza alimentare un frigorifero in ordine è sempre una buona abitudine per risparmiare: si rischia infatti che in un frigorifero troppo pieno e disordinato avvengano delle contaminazioni microbiche tra i vari alimenti che possono comprometterne; inoltre si corre il rischio di non sapere quello che si ha in casa e magari lo si compera nuovamente.

Per altri dubbi su temi di Alimentazione consulta la sezione sul nostro sito o scrivici attraverso il nostro sportello

Autore: Agostino Macrì
Data: 16 dicembre 2015

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori