L’esperto risponde su… garanzie

1 commento  |   stampa  |  pdf

1008 (Sdc – mag. 2015) – I nostri esperti rispondono alle domande più frequenti dei consumatori. La domanda di oggi è: Ho acquistato un pc, ma arrivato a casa, una volta aperto il pacco, il computer non dava segni di vita. Tornato al negozio, si sono rifiutati di sostituire l’articolo perché la confezione del computer nell’apertura ė stata danneggiata. Che cosa posso fare per riavere indietro il mio denaro?

Il venditore è responsabile della riparazione o sostituzione gratuita del prodotto difettoso in garanzia. Il loro rifiuto è in palese contrasto con la legge: la garanzia vale anche se il cliente ha danneggiato o buttato via la confezione. Il comportamento del negoziante integra una pratica commerciale scorretta sanzionabile dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e anche lei stesso potrà segnalare la pratica scorretta direttamente dal sito dell’Autorità.

È quindi certamente suo diritto di ottenere un intervento in garanzia dal negoziante: se questi si rifiutasse, dovrà scrivergli una lettera raccomandata (che è consigliabile inviare in copia anche alla nostra organizzazione: Unione Nazionale Consumatori, Via Duilio 13, 00192 Roma).

Tra l’altro, la informiamo che se il difetto del prodotto si manifesta entro 6 mesi, si presume che esistesse già al momento dell’acquisto e in questo caso sarà il venditore a dover provare che il difetto è stato causato dal consumatore.

Autore: Dino Cimaglia
Data:
6 maggio 2015

Per scoprire tutte le faq, clicca qui

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori