Vetro e Comuni: sicurezza per l’edilizia scolastica

commenta  |   stampa  |  pdf

840 (Sdc – set. 2014) – Assovetro, l’Associazione Nazionale degli Industriali del Vetro, nel perseguire l’obiettivo di promozione della cultura del vetro e nell’ambito delle priorità, espresse dal governo Renzi, di riqualificare il patrimonio edilizio scolastico, ha perfezionato le Linee Guida “Indicazioni per la progettazione ed elementi per il Capitolato dei prodotti vetrari in edilizia“, per assicurare standard e prestazioni più elevate in termini di sicurezza e di efficienza energetica nell’involucro delle costruzioni edili, e ciò in linea con le più recenti disposizioni normative in materia. Le Linee Guida sono state realizzate in collaborazione con Ancitel Energia e Ambiente e con il contributo dei tecnici dei Comuni di Genova, Montevarchi e Poggio Mirteto, nonché con il supporto fornito dalle Aziende associate di Assovetro e dalla Stazione Sperimentale del Vetro.

Esse rappresentano un pratico e prezioso strumento per gli Uffici comunali nella definizione e nell’adeguamento dei Regolamenti edilizi, e ai progettisti e ai Direttori dei Lavori per le indicazioni applicative contenute, affinché la scelta della tipologia di vetro sia la più idonea alla specifica applicazione.

In particolare, nelle Linee Guida sono trattate tutte le caratteristiche prestazionali del vetro, riservando a ciascuna di queste un approfondimento specifico: sicurezza; resistenza meccanica; prestazioni luminose; prestazioni termiche; assorbimento energetico e stress termico; isolamento acustico; resistenza al fuoco; montaggio; manutenzione; aspetti qualitativi.

Facendo riferimento anche ai preoccupanti dati pubblicati recentemente dal CENSIS, che attestano come quasi il 75% delle scuole sia stato costruito oltre 35 anni fa, con standard prestazionali energetici e di sicurezza inadeguati, il Governo ha infatti svincolato dal Patto di stabilità numerose risorse, pari a 122 milioni di euro, destinate all’avvio delle opere di edilizia scolastica, cui si aggiungono altri 510 milioni di euro, per interventi sulla sicurezza degli stabili scolastici. In tale scenario si inseriscono quanto mai opportunamente le Linee Guida, affinché, come ben espresso da Gianni Scotti, Presidente Sezione Produttori Vetro Piano di Assovetro “le Amministrazioni locali comprendano che per rendere le scuole veramente sicure ed efficienti energeticamente sia necessario intervenire quanto prima nella sostituzione delle superfici in vetro con prodotti innovativi e di ultima generazione“.

Le Linee Guida sono state presentate lo scorso 28 luglio in un’apposita Conferenza stampa, che ha visto la partecipazione di: Filippo Bernocchi (Delegato Anci Energia e Rifiuti); Gianni Scotti (Presidente Sezione Produttori Vetro Piano – Assovetro); Marco Campione (Capo Segreteria Sottosegretario di Stato del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca); Fabio Refrigeri (Assessore Infrastrutture, Politiche abitative, Ambiente della Regione Lazio); Cristina Rinaldi (Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Poggio Mirteto); Andrea Lorusso (Responsabile del Servizio Gestione del Patrimonio Edilizio Pubblico del Comune di Montevarchi).

Le Linee Guida sono scaricabili gratuitamente nella Sezione Documenti – Vetro per l’edilizia del sito www.assovetro.it

Autore: Assovetro
Data: 24 settembre 2014

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori