L’esperto risponde su… Vongole italiane

commenta  |   stampa  |  pdf

1038 (Sdc – giu. 2015) – I nostri esperti rispondono alle domande più frequenti dei consumatori. La domanda di oggi è: oggi ho acquistato al supermercato delle vongole fresche,la cui provenienza indica “Fao37”. Dopo avere cercato da sola la provenienza, in quanto la commessa sapeva indicare la zona del Mediterraneo ma non la località, con grande stupore sono venuta a conoscenza che di questa zona fanno parte: Tunisia, Marocco, Algeria, Turchia, Bulgaria e Georgia.
Come faccio a comprare un prodotto italiano? È mai possibile che la tracciabilità di un prodotto diventa sempre più difficile?

La produzione nazionale delle vongole è insufficiente a coprire le richieste dei consumatori italiani ed è quindi necessario ricorrere alla importazione da altri Paesi. Da un punto di vista della sicurezza esiste l’obbligo del rispetto di norme comunitarie che impongono  la vendita di vongole vive ed in assenza di contaminanti chimici e microbici. Ancora non esiste l’obbligo di dichiarare l’origine dei molluschi, ma soltanto l’obbligo di commercializzare prodotti sicuri. Rimane il diritto del consumatore di sapere da dove arriva quello che compra, ma può essere ragionevolmente certo che i prodotti acquistati nelle strutture legali (supermercati, negozi, pescivendoli, ecc.) sono sicuri. Non bisogna però dimenticare che il miglioramento organolettico delle vongole dipende in gran parte dalla abilità di chi sta in cucina.

Autore: Agostino Macrì
Data: 17 giugno 2015

Per scoprire tutte le faq, clicca qui

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori