I 10 consigli per condividere su Facebook in totale sicurezza

commenta  |   stampa  |  pdf

consigli privacy FacebookSi continua a parlare di aggressioni alla nostra privacy e siamo tutti pronti a lamentarci per l’abuso che crediamo sia fatto in danno dei nostri dati: eppure talvolta dimentichiamo che alcune semplici strategie dipendono solo da noi. E potrebbero semplificarci la vita (ma anche evitarci problemi più seri).

Per questo, l’Unione Nazionale Consumatori ha avviato una collaborazione con Facebook che ha elaborato i 10 consigli per condividere i post in totale sicurezza.

  1. Protezione – Una buona base da cui partire per proteggere in modo efficace il tuo account Facebook è impostare una password sicura. Ecco alcuni utili consigli che tutti gli utenti dovrebbero tenere presente prima di scegliere la propria chiave di accesso: non usare la password di Facebook in altri canali online; non condividere mai la tua password, dovresti essere l’unica persona a conoscerla; evita di usare il tuo nome o parole comuni e ricorda che la password deve essere difficile da indovinare.
  2. Una password per ogni app – Per evitare di utilizzare la password di accesso al tuo account anche per altre applicazioni, puoi scegliere di generarne una per ogni app che utilizzi attraverso l’accesso a Facebook. Per farlo basta selezionare dalla piccola freccia in alto a destra dello schermo Impostazioni > Impostazioni di protezione > Password per le applicazioni.
  3. Fai un check – E’ importante mettere al sicuro anche il tuo account Facebook utilizzando il Controllo della Privacy. Cliccando sul lucchetto in alto a destra dello schermo, in tre rapidi passaggi puoi controllare il pubblico dei tuoi post (tutti, amici o liste da te personalizzate), le app che stai utilizzando e la privacy delle informazioni chiave del tuo profilo (la tua città, il tuo contatto telefonico, la tua data di nascita e il tuo indirizzo mail).
  4. Tag – Sappiamo che non sempre ti piace essere nelle foto in cui i tuoi amici ti taggano. Facebook ti dà la possibilità di controllare i contenuti in cui vieni taggato prima che questi compaiano sul tuo profilo (e puoi anche stabilire tutti i filtri che ti faranno sentire al riparo da occhi indiscreti, come controllare chi può vedere le tue cose, ad esempio, chi può vedere i tuoi post futuri e limitare il pubblico di post che hai già condiviso).
  5. Scegli chi può trovarti – Non aspettare di trovarti nell’imbarazzo di dover rifiutare o ignorare una richiesta d’amicizia. Imposta il filtro che ti permette di decidere chi può inviarti richieste d’amicizia e chi no (tutti o gli amici dei tuoi amici). In questa sezione, inoltre, puoi stabilire chi può inviarti richieste di amicizia e chi può cercarti tramite il tuo indirizzo mail o il tuo numero di telefono.
  6. Hai chiuso tutto? – Essere sicuri di non aver lasciato una scia di accessi aperti su diversi dispositivi è essenziale per poter dormire sonni tranquilli, senza pensare a chi potrebbe curiosare nel computer lasciato a casa o in ufficio.
  7. Esci leggero – Facebook ti permette di rivedere i browser e le applicazioni tramite cui hai effettuato l’accesso, dandoti la possibilità, se lo vorrai, di rimuovere quelli che non stai utilizzando.
  8. Controllo degli accessi – Anche in vacanza Facebook vorrà assicurarsi che sia davvero tu ad entrare nel tuo profilo, e per questo ti permette di ricevere una notifica o un’e-mail di avviso quando qualcuno accede al tuo account da un dispositivo o browser non riconosciuto: basta andare nelle Impostazioni di protezione del tuo profilo, come illustrato nel punto precedente.
  9. Doppia protezione – Puoi rendere il profilo davvero a prova di ficcanaso impostando un codice di sicurezza che riceverai direttamente sul tuo cellulare nel momento in cui devi accedere al tuo account da un device sconosciuto.
  10. Registro attività – Divertiti e condividi ciò che desideri senza troppi pensieri. E se ti scappano un like o un commento a cui poi ripensi, puoi porre rimedio accedendo al Registro Attività direttamente dal tuo profilo, in basso a destra nell’immagine di copertina. Il registro tiene traccia di tutte le attività che svolgi su Facebook: potrai vedere in un colpo d’occhio le notizie e le foto in cui sei stato taggato, le amicizie strette, i like e i commenti che hai postato. È proprio da qui che puoi decidere se rimuovere i tag, i like o eliminare i commenti.

Autore: Massimiliano Dona
Data: 12 ottobre 2016

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori