Video di Facebook: fanno lievitare le bollette del telefono?

2 commenti  |   stampa  |  pdf

Agli sportelli sono giunte centinaia di segnalazioni di consumatori preoccupati dall’eccessivo consumo del traffico dati, causato dalla funzione “Auto-play” dei video di Facebook. Infatti da un po’ di tempo, il noto social network ha implementato la possibilità di vedere i video senza cliccare sul “play” ma semplicemente soffermandosi sulla pagina. A quel punto il video parte in automatico, scaricando dati del traffico internet dell’utente che, a giudicare dalle segnalazioni, il più delle volte è ignaro.

Dopo fenomeni come #IceBucketChallenge, o altre iniziative simili, le segnalazioni sono aumentate, proprio perchè tantissimi sono stati i video caricati per promuoverle. Ormai, in generale, i video di Facebook hanno superato in visualizzazioni quelli caricati su YouTube! Questo sta a spiegare l’enorme mole di traffico generato dagli utenti e quanti ancora non sanno come fare per decidere se far partire i video in automatico oppure no.

Chi vuole evitare che i video, quindi, partano in automatico, deve selezionare tra le impostazioni del proprio smartphone o tablet, quella che riguarda Facebook e nello specifico “Auto-play” oppure “Riproduzione automatica dei video“. Bisognerà poi scegliere di guardare i video solamente quando è presente il wi-fi e non attraverso la connessione 3G o 4G.

Nella figura qui sotto, sono riportati due esempi:

auto-play iphone auto-play android

In ogni caso, i nostri esperti sono sempre a disposizione di coloro i quali hanno bisogno di assistenza alle problematiche legate al mondo del web, si possono segnalare in questa pagina.

Autore: Gianluca Selicato
Data: 21 gennaio 2016

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

mirco

mi scuso se non e’ la pagina giusta il mio problema e’MOBANDO su FACEBOOK un abbonamento che non ho voluto e non c’è modo di disattivare. responsabile la TRE (presumo).avete consigli? cordiali saluti e grazie

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori