Archivio mensile:Marzo 2013

ALIMENTAZIONE – La premiazione del concorso scolastico

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 25 febbraio 2010 – Angela Milella, della Scuola “Giovanni XXIII” di Acquaviva delle Fonti (Prov. BR), Antonella Pizzo, dell’Istituto “16 agosto 1860” di Corleto Perticara (Prov. PZ) e Sara Petti dell’Istituto “Manzi” di Villalba di Guidonia (Prov. RM) sono i vincitori del primo premio del Concorso “La qualità si vede” indetto e organizzato dall’Unione Nazionale Consumatori. La cerimonia di premiazione si terrà domani a partire dalle ore 19 presso la Sala Paolina del Museo di Castel Sant’Angelo, a Roma.

Il concorso, rivolto agli studenti delle scuole medie inferiori di tutto il Paese, si è svolto nell’ambito di un progetto che l’Unione Nazionale Consumatori ha realizzato con il contributo del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, sull’etichettatura alimentare.

All’inizio dell’anno scolastico in corso è stata inviata alle 7010 scuole medie italiane l’Unità didattica “La qualità si vede” con l’intento di informare ed educare i giovani consumatori a muoversi nel mondo delle etichette e delle denominazioni d’origine (DOP, IGP e STG) riconosciute dall’Unione Europea, perché solo un’attenta lettura di esse, vere e proprie “carte di identità” del prodotto, può orientare correttamente gli acquisti.

Roma, 25 febbraio 2010

CLASS-ACTION – Al via la prima azione dell’Unione Consumatori

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 23 febbraio 2010 – “A seguito delle numerose segnalazioni pervenute alla nostra Unione negli ultimi giorni, abbiamo deciso di raccogliere adesioni per una class-action nei confronti del tour operator Wecantour”. E’ quanto dichiara l’Unione Nazionale Consumatori che intende ottenere il risarcimento dei danni da vacanza rovinata per tutti gli sventurati turisti che tra dicembre e gennaio hanno prenotato un pacchetto turistico con la Wecantour soggiornando a Zanzibar, presso il “Uaridi Beach Resort”. Della questione si è recentemente occupata anche “Striscia la notizia” raccontando i disagi dei turisti recapitati presso una struttura presentata sul catalogo come un “4 stelle” ed invece ancora in costruzione.

“Altro che  lussuoso resort, completo di centro benessere, piscina, palestra e spiaggia – spiega Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori. Una volta giunti a destinazione, i turisti si sono resi conto di essere finiti in un vero e proprio cantiere”.

“I malcapitati potranno ora ottenere il danno da vacanza rovinata per i disagi subìti e per aver pagato profumatamente dei servizi in realtà mai usufruiti. Per aderire alla nostra azione di classe -conclude Massimiliano Dona- è possibile inviare la propria segnalazione all’indirizzo di posta elettronica info@classaction.it".

 

Roma, 23 febbraio 2010

Dona per i consumatori a Bruxelles

La Commissione europea, con decisione del 17 febbraio 2010, ha nominato Massimiliano Dona componente del Gruppo Consultivo Europeo per i Consumatori (ECCG). La nomina ufficiale segue la designazione da parte del governo italiano avvenuta già nella scorsa estate.

L’avvocato Massimiliano Dona, 39 anni, è dunque chiamato a rappresentare i consumatori italiani a Bruxelles; succede ad Anna Bartolini che ha ricoperto l’incarico per due mandati.

Come si legge nell’atto di nomina, la funzione dei membri dell’ECCG è quella di «difendere in modo efficace tutta la gamma degli interessi dei consumatori nel rispettivo Stato membro impegnandosi al tempo stesso e a livello costruttivo con altre parti in causa per promuovere questi interessi».

Va sottolineato, inoltre, che «ciascun membro rappresenta tutte le organizzazioni nel proprio Stato membro e non solo la sua organizzazione. Ogni membro deve quindi fungere da principale punto di collegamento tra la Commissione e le varie organizzazioni con la responsabilità di consultarle e tenerle informate delle evoluzioni pertinenti».

“E’ un compito di grande responsabilità -dichiara Dona- anche per l’unanime consenso che hanno manifestato verso la mia candidatura i colleghi delle altre organizzazioni di consumatori italiane: confido nel loro aiuto per riuscire nel non facile compito di far ascoltare a Bruxelles la voce dei cittadini italiani”.

Autore: Sonia Galardo
Data: 22 febbraio 2010

EUROPA – Da Bruxelles la nomina di Dona per i consumatori italiani

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 22 febbraio 2010 – “La Commissione europea, con decisione del 17 febbraio 2010, ha nominato Massimiliano Dona componente del Gruppo Consultivo Europeo per i Consumatori (ECCG). La nomina ufficiale segue la designazione da parte del governo italiano avvenuta già nella scorsa estate”. Ne dà notizia l’Unione Nazionale Consumatori, di cui Dona è Segretario generale.

L’avvocato Massimiliano Dona, 39 anni, è dunque chiamato a rappresentare i consumatori italiani a Bruxelles; succede ad Anna Bartolini che ha ricoperto l’incarico per due mandati.

Come si legge nell’atto di nomina, la funzione dei membri dell’ECCG è quella di «difendere in modo efficace tutta la gamma degli interessi dei consumatori nel rispettivo Stato membro impegnandosi al tempo stesso e a livello costruttivo con altre parti in causa per promuovere questi interessi».

Va sottolineato, inoltre, che «ciascun membro rappresenta tutte le organizzazioni nel proprio Stato membro e non solo la sua organizzazione. Ogni membro deve quindi fungere da principale punto di collegamento tra la Commissione e le varie organizzazioni con la responsabilità di consultarle e tenerle informate delle evoluzioni pertinenti».

“E’ un compito di grande responsabilità -dichiara Dona- anche per l’unanime consenso che hanno manifestato verso la mia candidatura i colleghi delle altre organizzazioni di consumatori italiane: confido nel loro aiuto per riuscire nel non facile compito di far ascoltare a Bruxelles la voce dei cittadini italiani”.

Roma, 22 febbraio 2010

 

BANCHE – Bene Trincia per i consumatori all’ABI

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 1 febbraio 2010 – “Accolgo positivamente la notizia della nomina di Giustino Trincia a responsabile dell’Ufficio Rapporti con le Organizzazioni dei Consumatori dell’ABI, l’Associazione Bancaria Italiana”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, manifestando apprezzamento per la decisione dell’ABI di assegnare il nuovo incarico all’oramai uscente Segretario generale di Consumer’s forum.

“La scelta di un così autorevole esponente del mondo consumerista -prosegue Dona- è un segnale di apprezzamento per tutto il nostro movimento”.

“A Giustino Trincia -conclude Dona- vanno i migliori auguri di buon lavoro, certo che saprà conciliare gli interessi del sistema bancario con quelli del consumatore”.

Roma, 1 febbraio 2010