Archivio mensile:Marzo 2013

BARILLA – Quale reputazione?

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 26 maggio 2010 – "Cosa significa per un’impresa commerciale, nel moderno mercato, avere un reputazione vincente?" È quanto si chiede Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), commentando la notizia diffusa dalla rivista Forbes, secondo la quale Barilla sarebbe al diciannovesimo posto (prima tra le italiane) rispetto alle seicento aziende più importanti per fatturato.

Riflettendo sul fatto che i dati sono stati ottenuti attraverso la consultazione dei consumatori in 24 paesi, Dona si interroga sui meccanismi di tali valutazioni: "temo che si debba segnalare un marcato disallineamento tra queste opinioni, sbandierate come spot di eccellenza, ed il sentimento reale dei consumatori, per i quali un’azienda va giudicata non solo per la notorietà del brand o la leadership di mercato: conta piuttosto la sua correttezza relativamente al prezzo e la trasparenza delle sue etichette".

Riferendosi in particolare all’opinione che di Barilla sembrano avere i consumatori italiani, l’avv. Dona ricorda che “non possiamo celebrare la reputazione di un’azienda che è stata condannata dall’Autorità Antitrust per aver partecipato, con contributo rilevante, al cartello anticoncorrenziale che ha artificiosamente tenuto alto il prezzo della pasta in danno dei consumatori o che, guardando all’etichettatura dei suoi prodotti, omette di indicare l’origine del grano, materia prima in buona parte di provenienza estera, informazione che gli acquirenti ritengono importante, ben al di là dello slogan ‘dove c’è Barilla c’è casa’ "

Roma, 26 maggio 2010

 

A SCUOLA DI SALUMI – I vincitori del concorso

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 20 maggio 2010 – “Sono Mattia Russo, dell’Istituto Comprensivo Dalla Chiesa di Prata di Principato Ultra (Prov. AV), Meng Yun Xia, della Scuola Media di Incisa Scapaccino (Prov. AT) e Anna Biondaro dell’Istituto Comprensivo di Montecchia di Crosara (Prov. VR) i vincitori del primo premio del Concorso ‘Pubblicitario per un giorno’, indetto e organizzato dall’Unione Nazionale Consumatori, che saranno premiati domani in Campidoglio”.  E’ quanto si legge in una nota dell’associazione.

“Il concorso, rivolto agli studenti delle scuole medie inferiori di tutto il Paese e a cui hanno partecipato 658 alunni sparsi su tutto il territorio nazionale -dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC)- si è svolto nell’ambito di un progetto che la nostra Unione ha realizzato, con la collaborazione dell’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani e il contributo del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, per richiamare l’attenzione sulla tipicità e le qualità dei salumi DOP e IGP”.

“All’inizio dell’anno scolastico in corso sono state inviate alle 7010 scuole medie italiane numerose copie della pubblicazione ‘A scuola di salumi’, con l’intento di informare ed educare i giovani consumatori sulle innovazioni delle tecniche di trasformazione e di conservazione e sulle rigorose norme igienico-sanitarie nell’allevamento dei suini e nella produzione di salumi. Proprio a partire dai contenuti dell’opuscolo -spiega Dona- gli alunni sono stati invitati a partecipare al Concorso, ideando una campagna pubblicitaria che comunicasse al meglio le qualità dei salumi DOP e IGP”.

“Non ci stanchiamo di ripeterlo: i bambini di oggi saranno i consumatori del domani. Ed è per questo -conclude Dona- che una buona educazione alimentare deve iniziare proprio dalle scuole”.

Roma, 20 maggio 2010

 

I VIAGGI DEL VENTAGLIO – Udienza rinviata

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 14 maggio 2010 – “L’udienza per il voto dei creditori de ‘I Viaggi del Ventaglio s.p.a.’ prevista per il 20 aprile 2010 è stata differita al prossimo 16 giugno, ore 10, dinanzi al Giudice Dott. Ciampi della Sezione Fallimentare del Tribunale di Milano”. E’ quanto rende noto l’Unione Nazionale Consumatori (UNC).

“In tale occasione -spiega l’Associazione- i creditori di ‘Vacanze nel Mondo S.p.a.’ potranno esercitare il diritto di voto a favore o contro il piano di risanamento proposto da ‘I Viaggi del Ventaglio’. Il creditore che esprimerà voto favorevole a quanto proposto dalla società vedrà convertito il proprio credito in azioni della società.

L’approvazione della proposta necessita, ovviamente, del voto favorevole dei creditori che rappresentano la maggioranza dei crediti ammessi al voto. Il creditore che darà invece voto contrario, nel caso in cui la ‘I Viaggi del Ventaglio s.p.a.’ fallisca, potrà poi presentare istanza di ammissione al passivo del fallimento”.

“Per conoscere termini e formalità per esprimere il proprio voto -conclude l’Unione Consumatori- invitiamo gli utenti a visitare l’home page del sito www.consumatori.it ”.

Roma, 14 maggio 2010

 

La protezione del consumatore

Appuntamento per oggi giovedì 20 maggio, presso l’Università Europea di Roma (Via degli Aldobrandeschi, 190) con il convegno “Nuovi rimedi per i consumatori in Italia e nell’Unione Europea nei settori a rete”. L’evento è il conclusivo di una serie di incontri organizzati per il progetto “La protezione del consumatore. I rimedi giudiziali e stragiudiziali tra diritto interno e diritto dell’Unione Europea”, iniziativa realizzata dall’Università Europea di Roma (www.universitaeuropeadiroma.it) nell’ambito del programma “Jean Monnet”, promosso dalla Commissione Europea e coordinato dal Prof. Alberto Gambino.

Il progetto è nato nell’intento di contribuire allo sviluppo di una cultura del consumatore a livello nazionale ed europeo, proprio attraverso l’approfondimento delle esperienze giudiziali ed extragiudiziali nel quadro dell’attuale dibattito fra docenti di diversi Paesi, giudici, avvocati, esperti ed esponenti di mondi associativi, istituzionali e professionali.

Il convegno di oggi, che si aprirà con i saluti di P. Paolo Scarafoni, rettore dell’Università Europea di Roma e di Antonio Palma, vice-coordinatore Ambito di Giurisprudenza presso la stessa Università, sarà anche l’occasione per seguire l’intervista di Roberto Petrini, giornalista de “La Repubblica”, ad Antonio Catricalà, Presidente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Obiettivo dichiarato: conoscere il ruolo svolto dall’Authority in relazione alla tutela del consumatore di fronte a condotte anticoncorrenziali delle imprese e a pratiche commerciali scorrette.

Per saperne di più, scarica il programma del convegno

Autore: Sonia Galardo
Data: 20 maggio 2010