Acquisti online, la garanzia post vendita

ecommerce

A chi devo rivolgermi se il prodotto acquistato online presenta qualche difetto?” E’ questa una delle domande più frequenti che arrivano allo sportello E-commerce della nostra Unione Nazionale Consumatori, considerato il numero sempre crescente di consumatori che acquistano su internet svariati prodotti.  

La prima cosa da ricordare è che online abbiamo sempre il diritto a cambiare idea, ciò significa che una volta arrivato il prodotto acquistato, se non è esattamente come immaginavamo (o anche se semplicemente abbiamo cambiato idea), abbiamo 14 giorni di tempo per restituirlo. 

Ma cosa fare se il prodotto acquistato online è difettoso?

Se il prodotto è difettoso abbiamo due anni di tempo per far valere la garanzia post vendita. La garanzia, dunque, vale dal momento della consegna per due anni e può essere fatta valere entro due mesi dalla scoperta del problema: il consumatore può chiedere (sempre meglio per iscritto) la sostituzione o riparazione del prodotto e, solo nel caso in cui queste siano difficoltose o impossibili, si può chiedere la riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto (con restituzione del denaro al cliente e del prodotto al venditore).

Consigliamo, in ogni caso ai consumatori di fare attenzione al momento della consegna del prodotto: non solo verificare l’integrità dell’imballo (attenzioni a eventuali tracce di umidità), ma è consigliabile anche aprirlo senza distruggere la confezione (potrebbe essere utile qualora si decidesse di esercitare il diritto di recesso). Se poi il prodotto è composto da più parti è bene controllare la completezza del contenuto controllando il numero dei “colli”, se necessario, mettendolo a confronto con la copia cartacea dell’ordine fatto on-line.

Accertato che non manchi niente, si tratterà di verificare l’integrità della merce e la conformità della stessa: per l’abbigliamento la taglia in etichetta dovrà corrispondere alla reale vestibilità del capo e lo stesso dicasi per le calzature (qualche utente ci ha segnalato di aver ricevuto vestiario con etichette e misure chiaramente “sballate”).

Qualora si tratti di un prodotto elettrico o elettronico dovremo aver cura di leggere (e conservare) le istruzioni e di testare quanto prima il corretto funzionamento (occhio a eventuali accessori perché il malfunzionamento di un pezzo, come ad esempio il caricabatterie, potrebbe viziare l’intera fornitura…).

E’ opportuno tenere traccia di ogni difetto facendo riscorso, se del caso, a immortalare qualunque difformità con una foto o un piccolo video per far valere la garanzia.

Infine, oltre a conservare la prova di acquisto è bene  preservare anche la bolla di accompagnamento, per provare la data di consegna che è quella dalla quale decorrono i due anni di garanzia.

Ricordiamo che per assistenza è possibile contattare i nostri esperti attraverso lo Sportello Ecommerce in home page.

Per saperne di più sugli acquisti online, Scarica la nostra guida E-commerce: tutti i segreti dalla A alla Z. 

Autore: Simona Volpe
Data: 12 giugno 2017
Aggiornamento: 16 marzo 2020

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti. I dati inseriti verranno trattati nel rispetto della normativa privacy in vigore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

*

Avatar
Claudio Vitelli

Ho comprato on line a wish 3 lampade il 9 di febbraio 2019 con la consegna il 26 marzo mi è arrivato un pacco con 2 lampade il 4 marzo e oggi 12 marzo è giunta la terza ma aperto il pacco la lampada era rotta,ho contattato assistenza che dopo vari passaggi mi ha detto che sono un cliente segnalato per rimborsi eccessivi. Il tutto perché le lampade che avevo ordinato prima di queste Loro non le avevano e mi hanno rimborsato. È adesso che secondo loro non sono affidabile non possono fare niente. Cosa posso fare? Cordiali saluti Claudio Vitelli

Avatar
Claudio Vitelli

Riferimento ordine 990109131 effettuato 8 marzo 2019 ho ordinato dalla ditta produceshop 2 lettini mare articolo Santorini pagato il tutto con la carta prepagata con master card lo stesso giorno. Il pacco è arrivato integro il 13 c.m. aperto ho constatato che uno degli sdraio recava un taglio nella tela molto vistoso al che ho contattato la ditta via e-mail visto che per telefono vogliono 2,45 euro al minuto. È mi hanno risposto che loro avevano fatto 2 controlli e tutto era perfetto,nonostante le foto che mi hanno richiesto del pacco e della sdraio. A questo punto li ho ricontattalo ma assoluto silenzio. Ho pagato il tutto 149,95 euro. Ho bisogno di un consiglio cosa posso fare? Cordiali saluti Claudio Vitelli

La Redazione UNC
La Redazione UNC

Buongiorno, grazie di averci scritto. Per poterla aiutare i nostri esperti hanno bisogno di maggiori informazioni. Le chiediamo dunque di contattarci attraverso lo sportello Ecommerce in home page. Grazie.

Avatar
Paolo

Il sig. Claudio Vitelli, che probabilmente ha dei problemi di memoria, ci ha contattato il 13 marzo 2019 alle ore 14.57 per lamentare un problema di dimensioni del prodotto che invece sono esattamente come scritto sul nostro sito.
Gli è stato risposto che le dimensioni sono corrette e che se il prodotto non era di suo gradimento poteva procedere con il recesso.
Io sono per la libertà di pensiero e di parola, ma ci sono alcune persone che prima di scrivere dovrebbero fare un controllo al proprio pensiero e alle proprie dita prima di diffamare gratuitamente un’azienda seria come la nostra che ha risposto in tempi velocissimi, come sempre.

Avatar
Giuseppe

Ciao, ho comprato delle cuffie bluetooth cinesi ( pamu scroll) tramite crowdfunding ( pagate in dollari). Dopo un mese e mezzo una delle cuffie è morta e per farmi utilizzare la garanzia mi hanno chiesto di inviare le mie cuffie ad un indirizzo italiano e mandargli un pagamento paypal per coprire i costi della spedizione delle nuove cuffie. É giusto che mi faccia carico io di due spedizioni per un loro prodotto non funzionante?

Avatar
Massimiliano

Salve volevo acquistare una sigaretta elettronica online da un sito italiano, ho chiesto informazioni sulla garanzia, mi hanno risposto tramite email che è di 6 mesi com’è possibile.

La Redazione UNC
La Redazione UNC

Grazie a tutti per i commenti, questo spazio però non è destinato alla consulenza. Per potervi aiutare i nostri esperti hanno bisogno di maggiori informazioni (sito di acquisto, condizioni, professionista o privato, metodo di pagamento…), vi invitiamo quindi a contattarci attraverso lo sportello e-commerce in home page. Grazie!


Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma

Vuoi l’offerta di luce e gas più conveniente ed essere sempre tutelato?