Il passaporto per viaggiare con cane e gatto in Europa

Se volete portare il vostro cane/gatto fuori dall’Italia ma in un Paese membro dell’Unione Europea, vi serve il passaporto europeo per animali da compagnia: è un documento di riconoscimento dell’animale che permette di controllarne la conformità a livello sanitario. 

Per ottenerlo è sufficiente recarsi all’Asl territoriale presso il Servizio Veterinario, che è autorizzato al rilascio del documento previo pagamento di un ticket di importo moderato. 

Per poter far viaggiare in regola il nostro animale (Regolamento Europeo 577/13) è necessario che siamo in possesso di: 

  • Passaporto per animali da compagnia: certifica i dati dell’animale e del suo proprietario
  • Certificato di vaccinazione antirabbica in corso di validità
  • Microchip conforme, leggibile tramite il transponder (norma Iso11784) o tatuaggio leggibile effettuato prima del 3/07/2011. 

Nel passaporto i dati sensibili come indicazione della vaccinazione antirabbica o del microchip sono coperti e protetti da una pellicola trasparente non rimovibile. 

Ricordatevi comunque di portare sempre anche il libretto sanitario aggiornato

Articolo realizzata in collaborazione con il portale animalidacompagnia.it 

Autore: AnnaPaola Rivolta 
Data: 18 luglio 2018 

 

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma