ABC reclami telefonia: Tim, Vodafone, Wind, H3G

Questo ABC telefonia presenta una rapida panoramica dei reclami più comuni relativi alla bolletta di telefonia, fornendo ai consumatori alcuni semplici consigli per difendersi.

Non sempre, infatti, il consumatore riesce ad avere il controllo sul proprio traffico telefonico e il risultato può essere una bolletta esorbitante. D’altra parte le compagnie telefoniche, talvolta, attivano alcuni servizi senza che l’utente ne abbia mai fatto richiesta: si tratta di pratiche commerciali scorrette che danno diritto ad un rimborso.

Vediamo, dunque, quali sono i reclami più frequenti denunciati agli sportelli dell’Unione Nazionale Consumatori:

  • la richiesta di migrazione ad altro operatore o il recesso da un contratto (fisso o mobile) non viene eseguita, o peggio, si arriva ad una doppia fatturazione;
  • l’operatore telefonico attiva servizi supplementari senza aver ricevuto alcuna richiesta da parte del consumatore;
  • durante l’utilizzo di un’App sul proprio smartphone, inavvertitamente si clicca su un banner pubblicitario, che attiva un servizio a pagamento (oppure queste si aggiornano automaticamente scaricando traffico dati all’insaputa dell’utente);
  • per quanto riguarda il roaming, è stato abolito dal 15 giugno 2017;

Ed ecco come difendersi:

  • chiedere al proprio operatore telefonico di disattivare i servizi che non sono ritenuti necessari ed escludere la possibilità di attivare servizi a sovrapprezzo sul proprio abbonamento;
  • in caso di dubbio su specifici servizi, richiedere subito al proprio operatore la disattivazione del servizio non richiesto e il rimborso delle somme non dovute;
  • quando non si vuole effettuare traffico dati all’estero disattivare il roaming dati per evitare di incorrere in tariffe aggiuntive per la navigazione web, l’utilizzo dell’e-mail, MMS e altri servizi dati;
  • nelle impostazioni dello smartphone selezionare l’opzione che prevede l’aggiornamento delle APP solo se autorizzato dall’utente (disattivare l’aggiornamento automatico);

Se hai bisogno di aiuto, contattaci attraverso lo sportello sul nostro sito cliccando sul logo del tuo operatore per ricevere la nostra assistenza personalizzata.

Ma non solo! Non perdere il video di Angelo, il simpatico protagonista della nostra mini-serie, tradotta in lingua dei segni e dedicata ai più comuni problemi di consumo. Guarda il video e scopri come evitare il muro dell’e-commerce!

Video realizzato nell’ambito del progetto “Quello che le persone non dicono, un’inclusione possibile” finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali ai sensi dell’art. 72 del CTS annualità 2017 e realizzato dall’Unione Nazionale Consumatori in partnerariato con U.Di.Con

Autore: Unione Nazionale Consumatori
Data: 8 ottobre 2019

 

I commenti sono attualmente chiusi.

Daniela

Buongiorno, mi è appena arrivata una fattuira della TRE che mi ha lasciato senza parole lecite…. ben 189,78 di cui costi mai richiest pari a € 106,17!!!!! ho fatto reclamo telefonicamemte e mi hannoa nticipato l’impossibilità ad essere rimborsata, ho l’addebito su carta di credito e, non posso bloccare il pagamento. mis ento derubata. c’è uan CLASSAACTION a cui mi posso unire per la contestazione di questo abusto?

La Redazione UNC

Buonasera Daniela, non c’è una class action in questo caso, ma possiamo comunque provare ad aiutarla. Contatti i nostri esperti attraverso lo sportello per i reclami Tre sul nostro sito https://www.consumatori.it/sportello-per-h3g/
Grazie

costantino

La wind mi ha cambiato la mia promozione special 500minuti, rinnovabile a 6,50 € mensilmente come da contratto, a mia insaputa, mi sono accorto oggi, senza avviso, che si rinnova ogni 4 settimane cioè al posto di 30gg la mia promozione si rinnova ogni 28 GG. Assurdo tutto ciò ….non rispettando a mio avviso nessun contratto
Chiedo vs aiuto in merito …..grazie

Enrico

Buongiorno,
A proposito della “riduzione” dei costi di Roaming, io vado circa una volta al mese all’estero per lavoro ed ho “Tim in viaggio full” che permetteva, con un costo di 3euro al mese, di chiamare dall’Europa al costo di 0.16 euro/min. Adesso, grazie alla nuova regolamentazione TIM mi avverte che, alla prima telefonata dall’estero ehe faccio in un giorno, mi vengono addebitati 4 euro (e poi posso fare 100 chiamate e riceverne altrettante senza altri costi).
Un bel progresso davvero !

Alberto Tarsitani

proprio ieri mi capitato di ricevere un messaggio domi mi addebbitavano 5,99€ per aver attivato un servizio a pagamento Dopo una pacata discussione con l’operatrice wind mi è stata bloccata la possibilità di addebito di servizi e, dopo ulteriore mia insistenza, rimborsati nel breve lasso di un ora i 5,99€. Bisogna far valere i propri diritti senza rinunciare a reclamare.

fabio vergola

Nei punti vendita H3G omettono costi alle offerte che propogono. A sorpresa in fattura ho trovato IMPOSTA DI BOLLO 16 EURO, SPEDIZIONE FATTURA (anche se ho fornito il mio ind email per riceverla tramite posta elettronica) e ONERI ADDEBITO RATA. Una vergogna; e dovevo pagare solo 5 euro al mese … prima fattura 25,00€!!!

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.

Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2021 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2021 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma