Assistenza fiscale: attivo il servizio presso lo sportello Unc di Roma

commenta  |  pdf

assistenza fiscale UNC

Ti informiamo che, fino al 30 giugno, è attivo il nostro servizio di assistenza fiscale (compilazione 730UNICO persone fisiche, ISEE, ecc…) presso la nostra Sede di Roma (via Duilio 13).

Per informazioni e appuntamento puoi chiamare il numero 06 32600239 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19) oppure scrivere via email a: info@consumatori.it

Per chi invece preferisce fare da sé l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione la dichiarazione dei redditi precompilata, ossia una dichiarazione dei redditi nella quale sono già stati inseriti i nostri redditi ed alcune spese detraibili o deducibili, come gli interessi passivi sui mutui ed i premi assicurativi.

Nel 2018, con l’ingresso degli asili nido, il paniere dei dati a disposizione supera quota 925 milioni, con un incremento del 3,5% rispetto a quelli inseriti lo scorso anno. Sono 720 milioni i dati delle spese sanitarie sostenute dai cittadini e comunicati all’Agenzia da farmacie, studi medici, cliniche, ospedali, in crescita del 4,3% rispetto a quelli trasmessi nel 2017. I dati relativi ai bonifici per le ristrutturazioni edilizie raggiungono quest’anno quota 16 milioni (+1,5%), quelli che riguardano i premi assicurativi sono 95 milioni (+1,6%), 3,8 milioni i rimborsi di spese sanitarie (+20,3%), quasi 3,5 milioni le spese universitarie (+1,2%). Tra le new entry 2018, le rette per asili nido portano nella precompilata quasi mezzo milione di dati.

Dal 16 aprile 2018 i contribuenti ed i soggetti delegati possono visualizzare via web la propria dichiarazione e consultare l’elenco di tutte le informazioni che il Fisco ha utilizzato.

A partire dal 2 maggio e fino al 23 luglio è possibile accettare, modificare e inviare il 730.

Anche il modello Redditi può essere modificato dal 2 maggio ma può essere trasmesso dal 10 maggio al 31 ottobre.

Per accedere direttamente on line alla propria dichiarazione precompilata, oltre alle credenziali rilasciate dall’Agenzia delle Entrate (Fisconline/Entratel), i contribuenti possono scegliere SPID (il nuovo “Sistema Pubblico dell’Identità Digitale”), INPS (con il Pin dispositivo), NOiPA (riservata ai dipendenti pubblici) e Smart card (Carta Nazionale dei Servizi).

Autore: Mauro Antonelli
Data: 18 aprile 2018 

 

 

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online