Il nostro impegno per anziani e disabili

Garantire un’inclusione sviluppando azioni volte a sensibilizzare, informare e assistere, in particolare, i disabili e le persone anziane. Questo uno dei principali obiettivi del progetto “Quello che le persone non dicono – un’inclusione possibile” finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali ai sensi dell’art. 72 del CTS annualità 2017 la cui idea è nata dalla collaborazione della nostra Unione con U.Di.Con. e che si pone come obiettivo principale quello di promuovere inclusione e sostegno sviluppando azioni volte a sensibilizzare, informare e assistere, in particolare, le persone anziane e le persone disabili.

Il nostro intento è quello di garantire l’inclusione di queste fasce della popolazione anche per ciò che riguarda l’aspetto consumeristico, attraverso l’utilizzo di strumenti innovativi: dalle app mobili ai video informativi, dai corsi in LIS (Lingua dei Segni Italiana) ai laboratori ludici per bambini disabili, oltre naturalmente agli incontri con il territorio e gli sportelli di assistenza.

Per comprendere più da vicino i bisogni di anziani e disabili nei rapporti di consumo e fornire loro dei servizi più accessibili, abbiamo inoltre realizzato le survey  Anziani e inclusione”  e “Disabilità e inclusione”: si tratta di due semplici questionari di 4 domande ciascuno per intercettare i bisogni e le difficoltà dei soggetti più deboli ai quali il progetto si rivolge in modo da poter offrire loro un’assistenza adeguata.

Ma non solo! Per avvicinare i consumatori sordi abbiamo realizzato la miniserie “Angelo dei consumatori”: si tratta di 8 mini video tradotti in lingua dei segni in cui il simpatico protagonista è alle prese con le più comuni difficoltà del mercato: dal muro dell’e-commerce ai problemi con la bolletta di telefonia ed energia, dalle garanzie sui prodotti alle vacanze rovinate.

Unc da oltre sessant’anni offre assistenza su questo tipo di problematiche ma negli ultimi tempi l’attenzione nei confronti delle fasce più deboli della popolazione è ancora più centrale: l’inclusione sociale, in particolare delle persone con disabilità e non autosufficienti, è infatti fondamentale non solo per informare gli utenti sul coinvolgimento che possono avere nella società, ma anche garantire loro il maggior numero di servizi accessibili.

Per saperne di più, visita il sito http://www.inclusionepossibile.it/

Autore: Unione Nazionale Consumatori
Data: 2 settembre 2019

 

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti. I dati inseriti verranno trattati nel rispetto della normativa privacy in vigore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

*


Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2019 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2019 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma

Scarica la guida
"I tuoi diritti al telefono"