Multe, ricevute e scontrini: per quanto conservarli?

5 commenti  |  pdf

conservare multe scontriniSei un accumulatore seriale di documenti o butti via ricevute, multe, scontrini, fatture subito dopo aver pagato? In alcuni casi conservare è utile per evitare di pagare due volte o per scongiurare sanzioni, in altre invece è solo uno spreco di tempo e spazio…

Ecco dunque una guida sui documenti e le scadenze:

PER 6 MESI

ricevute di strutture turistiche: entro 6 mesi possono richiederci il pagamento di servizi che risultano non pagati.

DA 12 A 18 MESI

ricevute di spedizioni.

DA 1 A 5 ANNI

ricevute di rette e mense scolastiche, iscrizioni a corsi, palestre, assicurazioni (5 anni se sono state detratte dalla dichiarazione dei redditi).

DA 2 A 5 ANNI

scontrini: 2 anni per far valere la garanzia; 5 anni per farmaci detratti dalla dichiarazione dei redditi.

DA 3 A 5 ANNI

bollo auto: entro 3 anni la Regione può contestare la mancata effettuazione del pagamento; fatture, notule, parcelle di avvocati, commercialisti o altri professionisti (in entrambi i casi, 5 anni se sono state detratte dalla dichiarazione dei redditi)

PER 5 ANNI

spese condominiali; canoni di locazione; bollette; ricevute mutui; CUD e CU; multe; tasse sui rifiuti; ricevute di Imu, Tasi (i tempi si allungano se si è usufruito di detrazione fiscale per interventi di efficientamento energetico, ristrutturazioni edilizie o acquisti di grandi elettrodomestici).

PER 6 ANNI

modello UNICO e 730.

PER 10 ANNI

estratti conto.

PER SEMPRE

atti notarili; rogiti; atti di matrimonio/separazione/divorzio; attestati/diplomi.

Autore: Unione Nazionale Consumatori
Data: 14 giugno 2017

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Lionello

Salve. Un atroce dubbio mi assale. Ma il computer non è sufficiente per conservare tutta la montagna di carta che ci sommerge? Inoltre è discutibile la mostruosa duplicazione delle carte. Se ho pagato, la DITTA (l’AGENZIA delle ENTRATE) conserva agli atti la prova dell’avvenuto pagamento. Quale è il motivo nascosto di questi milioni di archivi personali ? Fine di un giro vizioso … inutile. Sarà ingenuo, ma mi ricorda il grido di V. VISCO ” gli italiani sono tutti evasori “!

Ada

Utilissimo,grazie

guglielmo

Ottimi consigli e grazie a voi che riusciamo a volte a districarci in una giungla fatta da miriadi di cavillosità sia burocratica che ammnistrativa. Grazie per quello che fate

Sandra Rossi

ringrazio per l’utilità dei consigli e la chiarezza con la quale vengono espressi

luciano

bisognerebbe far conoscere di piu alle persone questo articolo perche non tutti sanno

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida