Non sei solo!

3 commenti  |  pdf

No problemSi è svolto a Milano, nella sede di “Presso” (via Paolo Sarpi, 60), il 24, 25 e 26 marzo una serie di appuntamenti con gli esperti dell’UNC che sono stati disposizione dei consumatori per aiutare a risolvere problemi di luce, gas, telefonia, multe, e-commerce.

L’ingresso agli open days, realizzati nell’ambito del progetto “No problem – Assistenza, informazione, incontri con le Associazioni dei consumatori”, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi del Decreto del 6 agosto 2015 e realizzato da UNC con la collaborazione di Adiconsum, Centro Tutela Consumatori e Utenti (CTCU) e U.Di.Con, è libero e gratuito.

Guarda il programma

Autore: Sonia Galardo
Data: 15 marzo 2017

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Lina Contrafatto

Mi sono imbattuta in un autentica truffa da parte di una ditta che mi ha sostituito dalle porte interne. La società è la vivifacile visibile anche su FB. Le porte che avevo ordinato hanno il valore di 600euro l’una. Mi hanno consegnato delle porte del valore e modello diverso da quelle ordinate, del valore di circa 150 l’una. Malgrado le mie proteste alla consegna per altro in gran ritardo, mi hanno convinta ad accettare quelle consegnate in quanto fuori misura non più per loro utilizzabili. Se le lasciavo finire d’installarele in mio acconto di 500 euro bastavano a stralcio e saldo del dovuto. Anche se arrabbiata e stanca dell’attesa ho lasciato finire il lavoro anche perché una era del bagno e loro minacciavano di lasciarmi senza. Dopo giorni mi hanno intimato di dare un saldo di 700 euro anche se il valore di quelle consegnate sono di notevole valore di quelle ordinate. Potete darmi un consiglio ? Il danno e la beffa non la sopporto. Io non ho intenzione di dare altro perché quello che ho pagato basta e avanza. Grazie per il vostro aiuto. Non sono sola ad aver avuto un trattamento truffaldino.

La Redazione UNC
La Redazione UNC

Buongiorno Lina, i nostri esperti potranno sicuramente aiutarla ma avremmo bisogno di ulteriori dettagli. Ci scriva attraverso lo sportello generico sul nostro sito la daremo una mano a far valere i suoi diritti! Grazie

Gabriele

Ho un problema con Tim.
Quando ricevo il messaggio di pagamento tramite il mio cellulare, mi fanno pagare il messaggio .
È giusto questo, visto che il messaggio io lo ricevo ?
Grazie pe l’ascolto.
Gabriele

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida