Polizze dormienti prescritte, nuove possibilità di rimborso

Grazie ad un ulteriore stanziamento di risorse a vantaggio dei consumatori, è stata aperta una nuova finestra per la presentazione di domande di rimborso delle polizze dormienti cadute in prescrizione.

Dal 15 giugno al 15 settembre 2020, sarà infatti possibile richiedere a CONSAP il rimborso parziale (fino ad un massimo del 50%) di quelle polizze assicurative vita, per le quali siano soddisfatte tutte le seguenti condizioni:

  1. la scadenza della polizza o l’evento (morte/vita dell’assicurato) che hanno determinato il diritto alla riscossione devono essere intervenuti dopo il 1° gennaio 2006;
  2. la prescrizione di tale diritto deve essere avvenuta prima del 1° gennaio 2012;
  3. l’intermediario finanziario deve aver rifiutato l’erogazione della prestazione assicurativa per effetto della prescrizione, e deve pertanto aver trasferito il relativo importo al Fondo rapporti dormienti;
  4. il risparmiatore non deve aver già ricevuto alcun rimborso, neppure parziale, per polizze dormienti.

Chi fosse interessato a contattare i nostri esperti per ricevere consulenza in merito, potrà scrivere all’indirizzo e-mail: segnalazioni@consumatori.it indicando nell’oggetto “POLIZZE DORMIENTI” ed allegando copia della polizza.

Autore: Valentina Greco
Data: 15 giugno 2020

 

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma