#DonaTutela: così aiutiamo i consumatori in difficoltà

Partecipa a #DonaTutela, la nostra raccolta fondi per rispondere concretamente alle difficoltà economiche e sociali di un numero sempre crescente di famiglie: con una donazione potrai “regalare” la nostra assistenza a quei consumatori che non possono difendersi. I nostri esperti forniranno gratuitamente assistenza stragiudiziale ai più bisognosi (reddito inferiore a 8825 euro annui).

Tutti possono partecipare alla raccolta fondi #DonaTutela: singoli individui, imprese e fondazioni. Fare una donazione è semplicissimo  (https://www.retedeldono.it/it/donatutela) per dare voce a tutti coloro che non possono permettersi adeguata tutela.

Come funziona la raccolta fondi #DonaTutela

Ogni anno UNC assiste quasi 100mila persone, ma sono purtroppo sempre più numerose quelle che rinunciano all’aiuto dei nostri esperti perché non possono permetterselo. Così molti consumatori subiscono impotenti le ingiustizie di un disservizio, non possono contestare una maxi-bolletta o impugnare un contratto ingiusto.
Fino ad oggi la nostra associazione ha fornito assistenza gratuita alle fasce della popolazione più fragili, ma a causa della pandemia il numero di persone in difficoltà è cresciuto a dismisura, rendendo sempre più complicato il nostro intervento.

Ecco perché adesso abbiamo bisogno di voi: consumatori, imprese, fondazioni, tutti possono dare un contributo: (anche solo 5 euro) possono rappresentare un grande gesto per offrire protezione a quei consumatori che non possono permettersi neanche di difendersi. In questo modo, tra l’altro, si contribuisce ad un mercato più trasparente perché le imprese disoneste non resteranno impunite.

Dopo aver effettuato la transazione, il donatore riceverà una comunicazione via email contenente la ricevuta valida ai fini fiscali per dedurre detrarre l’importo donato.

Chi può beneficiare della raccolta fondi #DonaTutela

Grazie a #DonaTutela potremo individuare le persone a cui sarà offerta in dono l’iscrizione all’Unione Nazionale Consumatori: un omaggio del valore di 55 euro ma quel che più conta è che in questo modo, potremo garantire l’assistenza alle fasce più deboli della popolazione. Chi può beneficiare della raccolta fondi #DonaTutela? Tutti coloro che hanno il Bonus Sociale in bolletta. In questo modo, possono accedere tutti i cittadini italiani ed europei maggiorenni che al momento della domanda di accesso all’assistenza siano disoccupati o con determinato ISEE

Non solo: per quanto riguarda, invece, i cittadini iscritti o semplicemente segnalati come appartenenti ad associazioni che si occupano di prestare assistenza a poveri o a soggetti con disabilità, non sarà richiesta alcuna verifica dei requisiti per l’accesso al fondo (a condizione che l’organizzazione segnalante abbia sottoscritto apposito protocollo di intesa con UNC). 

Per richiedere l’assistenza gratuita basta aggiungere al proprio reclamo inviato attraverso i nostri sportelli il riferimento a Dona Tutela o la richiesta di assistenza gratuita per problemi economici.

Maggiori informazioni su https://www.retedeldono.it/it/donatutela

Leggi le domande frequenti su #DonaTutela

Scarica il Regolamento di #DonaTutela

Autore: Simona Volpe
Data: 6 dicembre 2021
Aggiornamento:  24 gennaio 2022

 

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.

Unione Nazionale Consumatori è membro di
TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2022 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2022 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma