L’esperto risponde su… rimozione dell’auto

Sono partito per 20 giorni, ed ho lasciato la mia macchina parcheggiata sulle strisce bianche. Nessun cartello affisso per lavori.  Al mio ritorno, la macchina è stata rimossa per rifacimento della strada. Ho chiamato i vigili e la loro risposta è stata che io sono tenuto a pagare la multa, il carro attrezzi e il deposito perché la macchia va controllata ogni 48 ore. Ho dovuto pagare una notevole somma. E’ corretto?

Purtroppo il consumatore è tenuto a pagare. Il Codice della strada prevede, infatti, che si possano istituire i divieti di sosta temporanei per ragioni di pubblica utilità. L’impresa deve sistemare i cartelli 48 ore prima, la Polizia Municipale deve verificare che tutto sia in regola e, appunto dopo due giorni, arrivano sanzione e rimozione, in questo caso regolari e dunque da pagare.

Autore: Valetina Greco
Data: 15 gennaio 2020

 

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma