Formazione con il territorio su Automotive

Pomeriggio dedicato alla formazione dei nostri addetti sul territorio, giovedì 28 novembre a Roma, a Palazzo Santa Chiara – Piazza di S. Chiara, 14.

Il corso sarà incentrato su alcune delle tematiche più frequenti ai nostri sportelli relative ai settori: Energia, Telefonia, Automotive.

In quest’ultimo settore, in particolare, i nostri esperti ogni anno gestiscono migliaia di casi soprattutto per quanto riguarda la compravendita dell’auto usata adottando la norma  UNC DOC A01, pubblicata dall’Unione Nazionale Consumatori a gennaio 2013 dopo un lavoro molto intenso svolto dal compianto Raffaele Caracciolo, responsabile per diversi anni del settore Automotive della nostra associazione e con la collaborazione del nostro  partner tecnico ForDealer  grazie al quale la norma ha avuto una capillare diffusione sul territorio. 

Utilizzando la profonda esperienza nell’utilizzo di procedure di qualità in ambiti industriali, il Dott. Caracciolo ha guidato una sistematica analisi degli eventi registrati su veicoli usati nei 12 mesi successivi all’acquisto, su una base di circa 300.000 casi rappresentativi del parco circolante e ha potuto determinare la sostanziale omogeneità dei cicli di vita dei sottosistemi di un’auto, indipendentemente dalla marca, conseguenza diretta dell’evoluzione del ciclo produttivo dell’auto, oggi essenzialmente basato su di un processo d’integrazione di sottosistemi prodotti e collaudati all’esterno dell’impianto di produzione.

È stata così dimostrata la validità concettuale di uno standard di MTTF (Mean Time To Failure), applicabile alla maggior parte del parco circolante Europeo.

Questo standard, denominato Auto Futura, è diventato il cuore della norma UNC DOC A01, che, utilizzando algoritmi originali, include un modello predittivo per gli eventi ragionevolmente prevedibili per lo specifico esemplare nel corso dei successivi 4 anni, considerando:

  • La percorrenza dichiarata
  • La manutenzione pregressa, determinando oggettivamente il logorio equivalente, in termini di maggiore percorrenza, qualora la manutenzione pregressa non sia correttamente documentata; si realizza così in maniera concreta e misurabile, il concetto che un veicolo correttamente mantenuto, vale di più.
  • La percorrenza prevista dall’acquirente, che diventa un elemento contrattuale.

La norma permette così di applicare concretamente, su base misurabile e non astratta, i tre elementi introdotti dal Codice del Consumo, per l’effettiva gestione dell’obbligo di Garanzia legale dell’usato:

  • Il “pregresso utilizzo” dell’auto e “l’uso normale” (art. 128 e.).
  • Il concetto di responsabilità del Venditore limitata ai costi “strettamente indispensabili” per il ripristino della conformità del veicolo (art. 130.6)
  • Il concetto di “Acquisto consapevole”, come responsabilità primaria del Venditore (art. 18 l),m)), unito all’obbligo del Venditore di assicurare un “adeguato livello di diligenza professionale” (art. 18.h).

Grazie a questa norma e al supporto di ForDealer, i nostri consulenti attraverso lo sportello Auto-Moto riescono a fornire assistenza a 360 gradi ai consumatori che desiderano acquistare un auto usata senza incappare in fregature. La Norma viene periodicamente aggiornata tenendo conto dell’evoluzione del mercato automobilistico, ad esempio nel Giugno 2016 sono stati introdotti gli eventi relativi ai veicoli Ibridi ed attualmente è in corso l’introduzione dei veicoli elettrici (previsto il rilascio della nuova versione della Norma a Dicembre 2019).

ALCUNI DATI

La Norma UNC DOC A01 è stata introdotta nel gennaio 2013 ed ad oggi, a distanza di circa 7 anni la prima cosa che possiamo notare è che nessuna Casa Madre costruttrice di autoveicoli ne ha mai contestato la validità, anzi possiamo affermare che tutti i contenziosi che hanno prodotto una citazione innanzi ad un Tribunale, si sono conclusi con il riconoscimento da parte dei giudici della validità della Norma UNC DOC A01, che la hanno giudicata come unico strumento oggi valido per la misurazione del “pregresso utilizzo” e di cosa può ragionevolmente aspettarsi dallo specifico autoveicolo il Consumatore al momento dell’acquisto, utilizzando l’ordinaria diligenza di un Consumatore medio.

DI SEGUITO I DATI:

  • Dealer che oggi hanno aderito alla Norma: n. 1900;
  • Dichiarazione di conformità attivata nei 7 anni dai venditori di autovetture: n. 100.000
  • Percentuale di contenzioso: 0,004 %
  • Cause attivate davanti ad un Tribunale n. 30
  • Cause in cui i giudici hanno dato ragione alla Norma: 15

Autore: Unione Nazionale Consumatori in collaborazione ForDealer 
Data: 22 novembre 2019

 

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti. I dati inseriti verranno trattati nel rispetto della normativa privacy in vigore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

*


Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2019 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2019 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma

Scarica la guida
"I tuoi diritti al telefono"