Il notaio risponde su… donazioni

commenta  |  pdf

In caso di donazione di un fabbricato che comporti consumo energetico (ad esempio un’abitazione, un negozio, un ufficio, altro) deve essere dotato dell’attestato di prestazione energetica?

Sì, tuttavia la legge non prevede l’obbligo di allegare l’attestato all’atto di donazione né l’obbligo di inserire una clausola con la quale il donatario dichiari di aver ricevuto le informazioni e la documentazione, comprensiva dell’attestato, sulla prestazione energetica degli edifici; questi obblighi sono previsti solo per gli atti traslativi a titolo oneroso e per i nuovi contratti di locazione soggetti a registrazione.

L’obbligo di dotazione dell’attestato energetico non sussiste se oggetto della donazione sono fabbricati al grezzo, ruderi o fabbricati il cui uso standard non prevede l’installazione e l’impiego di sistemi tecnici di climatizzazione o per i quali non è necessario garantire il comfort abitativo (ad esempio box auto, cantine, deposito, altro).

Guida “Donazioni consapevoli” Consiglio Nazionale del Notariato

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori