Denuncia delle Iene sui contatori, cosa c’è da sapere

Ha fatto molto scalpore un’inchiesta della nota trasmissione “Le Iene” da cui emergerebbero delle gravi problematiche relative ai contatori del gas presenti nelle nostre case. Nel primo servizio andato in onda sembrerebbe che un particolare modello di contatore elettronico del gas registri dei consumi pur non essendo collegato alla rete di distribuzione, e quindi, comportando un importante aggravio di spesa per i clienti. Ovviamente un’eventualità di questo tipo è grave e, difatti, i consumatori hanno diritto a chiedere la verifica metrologica sulle funzionalità dei contatori che, se dimostrasse il malfunzionamento, comporterebbe la sostituzione gratuita del misuratore ed il ricalcolo dei consumi corretti dall’errore. Ma è dal secondo servizio, andato in onda nei giorni successivi, che emergerebbero fatti ancora più gravi: sembrerebbe, infatti, che l’anomalia tecnica riscontrata possa essere resettata in remoto dal distributore locale, l’azienda che si occupa di gestire la rete gas e i contatori, prima dell’uscita del tecnico per la verifica. Questo comporterebbe non solo la mancata verifica del malfunzionamento, e quindi l’addebito dei costi previsti per la verifica metrologica, ma anche la mancata risoluzione del problema, che potrebbe ripresentarsi. Inoltre, nello stesso servizio, sembrerebbero esserci dei problemi nella rilevazione dei consumi tra le diverse tipologie di contatori utilizzati (meccanici, meccanici con display elettronico e “a sensori”) che andrebbero, a seconda del tipo , a registrare consumi diversi pur se collegati al medesimo impianto!

Come potete immaginare un’eventualità di questo tipo sarebbe ancora più grave visto che sarebbe sistemica e potrebbe riguardare un numero di misuratori potenzialmente elevatissimo, ovviamente però non ci si può basare esclusivamente sulla prova (molto pericolosa e non efficace da un punto di vista metrologica) vista nel servizio. Per questo motivo, noi dell’Unione Nazionale Consumatori abbiamo inviato un esposto ad Antitrust e Autorità per l’energia per chiedere un tempestivo intervento per effettuare le opportune indagini del gas ed evidenziare eventuali responsabilità. 

Per saperne di più sui contatori di luce e gas, su come verificarne un malfunzionamento e molto altro, leggi Contatori luce e gas, ecco cosa c’è da sapere

Per segnalare problemi e ricevere assistenza su tematiche relative ai contatori (malfunzionamenti, errori nella comunicazione dei dati, ritardi sugli interventi tecnici, ecc.:

SCRIVI ALLO SPORTELLO ENERGIA

Autore: Marco Vignola
Data: 12 novembre 2018

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti. I dati inseriti verranno trattati nel rispetto della normativa privacy in vigore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

*

Avatar
Michela Rota

Buonasera, ho appena trovato, nella cassetta della posta, l’avviso di “sostituzione contatore del gas per anomalia”.
Ad agosto dello scorso anno, mi era stato messo quello elettronico, da allora ho ricevuto bollette di “Eni” con importi più alti rispetto al solito ed ora che sono a conoscenza di questa anomalia, vorrei sapere come, se fosse possibile, quantificare il danno economico a mio scapito e a chi rivolgermi.
Grazie

La Redazione UNC
La Redazione UNC

Buongiorno, dovrebbe inoltrare formale reclamo scritto all’azienda segnalando l’accaduto e chiedendo di verificare i consumi fatturati, successivamente alla sostituzione del contatore ad agosto. Una volta ricevuta la risposta potrà scrivere a energia@consumatori.it, se dovesse avere necessità di ulteriore assistenza. Ci faccia sapere!

Avatar
Zoita Bisinicu

E’ la violazione della più intima privacy,visto che legge è stata modificata migliorandola l’anno scorso.Nel 2015 ho cambiato residenza scegliendo come fornitore per luce-gas l’Enel.Il 2016 e 2018 mi hanno impedito cambiare gestore,metodo dittatoriale e oppressivo che denuncio a Voi.Invito Le Iene a Avezzano per costatare loro stessi come trattano la gente onesta con tanti problemi di sopravvivenza!Stiamo sopra una botte di polvere come non mi sarei mai immaginata io,che vengo da un paese ex dittatoriale!


Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2019 Unione Nazionale Consumatori
© 2019 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
"Acquisto usato online"

Inserisci il tuo indirizzo email per scaricare la nostra guida.