Energia: da ottobre luce -0,7%, gas +2,8%

Scende dal primo ottobre la bolletta dell’elettricità (-0,7%) mentre aumenta quella del gas (+2,8%).

Nel quarto trimestre del 2017, per la famiglia tipo, la bolletta dell’elettricità registrerà una diminuzione del -0,7%, mentre il gas un incremento del +2,8% influenzato soprattutto dall’atteso aumento delle quotazioni per il maggior consumo nella stagione autunnale. È quanto prevede l’aggiornamento delle condizioni economiche di riferimento per le famiglie e i piccoli consumatori in tutela dell’Autorità per l’energia.

In particolare, il calo dell’elettricità, pur in presenza di prezzi all’ingrosso previsti in moderato aumento, è sostanzialmente legato alla forte riduzione dei costi di dispacciamento, cioè dei costi sostenuti dal gestore della rete (Terna) per mantenere in equilibrio e in sicurezza il sistema elettrico, anche grazie ai provvedimenti dell’Autorità dei mesi scorsi, che hanno ricondotto alla normalità il relativo mercato all’ingrosso. Per il gas invece la prossima stagione autunnale, con consumi e quotazioni in aumento a livello europeo, implica, come atteso, l’aumento dei prezzi anche nei mercati all’ingrosso italiani.

In particolare, per l’elettricità la spesa (al lordo tasse) per la famiglia-tipo nell’anno scorrevole (compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2017) sarà di 520 euro, con una variazione del +4,2% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente (1° gennaio – 31 dicembre 2016), corrispondente a un aumento di circa 21 euro/anno. Nello stesso periodo la spesa della famiglia tipo per la bolletta gas sarà di circa 1.035 euro, con una sostanziale stabilità (+0,2%, corrispondente a circa 2 euro/anno) rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente (1° gennaio – 31 dicembre 2016).

Per famiglia tipo si intende una famiglia che ha consumi medi di energia elettrica di 2.700 kWh all’anno e una potenza impegnata di 3 kW e, per il gas, con consumi pari a 1.400 metri cubi annui.

Nel dettaglio, dal 1° ottobre 2017, il prezzo di riferimento dell’energia elettrica per il cliente tipo sarà di 19,589 centesimi di euro per kilowattora, tasse incluse, mentre per il gas sarà di 73,05 centesimi di euro per metro cubo, tasse incluse.

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti. I dati inseriti verranno trattati nel rispetto della normativa privacy in vigore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

*

Nicola

Ci stiamo perdendo dietro le bollette a 28 giorni, ma abbiamo ignorato il provvedimento sull’energia che dal prossimo anno porterà, per le già tartassate casse delle famiglie medio – basse, aumenti che rasentano il 50%. Questo grazie al provvedimento dell’autorità e la complicità di branche dell’esecutivo. A quando una campagna per contrastare tutto questo che favorisce i ricchi e le imprese a danno della povera gente?

Gioacchino De Leo

E una vergogna che il GAS aumenta ancora!!

Senatore carlo

Lo stato piu’ ladro del mondo!!!

Mario Rino Me

non ho ben inteso il senso di moderazione, si tratta di domande di ogni cittadino , visto che esulano dal linguaggio felpato del politically correct. Si tratta in altri termini di dare chiare spiegazioni

Potrebbe interessarti anche...
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online