L’esperto risponde su… bolletta acqua

commenta  |  pdf

A causa della rottura di un tubo dell’acqua ha ricevuto una fattura per un consumo abnorme e un importo di alcune migliaia di euro. Cosa posso fare?

La responsabilità  dello stato delle tubazioni  a valle del contatore (e questo vale anche per quanto riguarda le tubazioni del gas e l’impianto elettrico di casa) è dell’utente e il consiglio che possiamo dare, sia per evitare salassi ma anche per questioni di sicurezza, è di controllare sempre che tutto sia regolarmente funzionante anche affidandosi a tecnici esperti.

Fortunatamente in caso di perdite d’acqua occulte (ad esempio quelle dovute alla rottura di un tubo interrato che va dal contatore fino all’impianto di casa) è possibile chiedere la depenalizzazione tariffaria. Di fatto si tratta di uno “sconto” sui consumi se si dimostra, attraverso l’intervento di un idraulico ad esempio, di aver sistemato la perdita. Questo comporta quindi una importante riduzione del debito. Le perdite occulte possono infatti generare proprio bollette enormi perché la fatturazione dell’acqua avviene a scaglioni arrivando a determinare dei prezzi di diversi euro al metro cubo per gli scaglioni più alti.

Per evitare questi inconvenienti, è importante verificare sempre il buono stato degli impianti di casa. Inoltre è fondamentale imparare a leggere i contatori (di acqua, luce e gas) e soprattutto farlo e comunicare periodicamente le letture ai propri fornitori. Non solo non correremo il rischio di ricevere brutte sapere ma riusciremo sicuramente a diventare più efficienti e risparmieremmo sui consumi.

HAI BISOGNO DEL NOSTRO AIUTO? SCRIVICI ALLO SPORTELLO ENERGIA

Scopri tutte le nostre FAQ

Autore: Marco Vignola
Data: 18 ottobre 2017

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida