L’esperto risponde su… maxiconguaglio gas

commenta  |  pdf

Ho ricevuto, senza alcun particolare avviso, un conguaglio pluriennale per la mia utenza gas  di  casa per un importo di diverse migliaia di euro. Com ‘è possibile? Che devo fare?

Soprattutto nel gas, non essendoci contatori telegestiti (in grado di comunicare automaticamente i consumi) è possibile che, a seguito di una autolettura comunicata dal cliente o della rilevazione della lettura da parte del distributore locale o a seguito del cambio del misuratore, vengano emessi maxi conguagli che vanno a fatturare tutti i consumi non precedentemente addebitati. Ecco cosa fare:

  • Bisogna innanzitutto verificare la correttezza delle letture riportate in fattura e in caso di errori contestarla con un reclamo scritto.
  • Inoltre se i consumi superano i cinque anni dalla data di emissione va richiesta la prescrizione sempre tramite una comunicazione scritta all’azienda.
  • Infine è possibile richiedere la rateizzazione dell’importo di conguaglio. In questo caso, purtroppo , le condizioni saranno più convenienti per chi è cliente del mercato di tutela rispetto a chi ha sottoscritto un contratto nel mercato libero.

Se vuoi ricevere assistenza personalizzata, vai allo Sportello Energia

Scopri tutte le nostre FAQ

Autore: Marco Vignola
Data: 27 settembre 2017

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori