Dalle lampadine alogene al LED: le novità

lamadine

Stop alla vendita delle lampadine alogene: è questa la novità che è entrata in vigore dal primo settembre 2018 in tema di risparmio energetico. Ciò significa che non sarà più possibile commercializzare le lampadine alogene che verranno via via sostituite da quelle più moderne ed efficienti come quelle a tecnologia LED. L’obbligo, ovviamente, non vale per quelle già in negozio per consentire di smaltire le scorte e per alcune tipologie particolari: le lampade alogene direzionali, meglio conosciute come faretti, e le alogene con attacchi particolari spesso utilizzate per le lampade da tavolo ed i proiettori.

Questo intervento fa parte dell’azione più ampia messa in campo dall’Unione Europea per ridurre i consumi energetici ed aumentare l’efficienza energetica degli edifici. Ricordiamo tra gli interventi di questo tipo: l’etichettatura energetica degli elettrodomestici, le regole sulla certificazione energetica degli edifici, fino alla messa al bando (come in questo caso) di prodotti con tecnologie antiquate e poco efficienti.

Ricorderete che diversi anni fa un procedimento analogo mise al bando le vecchie lampadine a incandescenza per sostituirle con le lampadine fluorescenti compatte, che ormai sono le più diffuse nelle nostre case, la stessa cosa avverrà da oggi. Questo passaggio, in realtà, era in programma per il 1° settembre 2016 ma sì è preferito posticiparlo per consentire una maggiore diffusione delle lampade a LED e un abbassamento del loro costo.

I VANTAGGI DELLE LAMPADINE A LED

Il passaggio alle lampadine a basso consumo (considerando che il 15-20% dei consumi elettrici europei dipende dall’illuminazione) porterà, dalle stime fatte, ad un risparmio di quasi 50 TWh di energia elettrica, l’equivalente di quanto consuma un Paese europeo di medie dimensioni in un intero anno!

Ma i vantaggi non sono soltanto per il sistema energetico europeo ma anche per le tasche dei consumatori. Le lampade a LED, infatti, pur avendo un costo d’acquisto iniziale più alto, consumano molto meno e durano molto di più. Ad esempio (da dati ENEA – Ente Nazionale Efficienza Energetica) se le lampade alogene hanno una durata che varia, a seconda della tipologia, dalle 2.000 alle 5.000 ore, le lampade fluorescenti compatte circa 10.000, con le lampadine a LED la durata può arrivare fino a 100.000 ore (dalle 20 alle 50 volte rispetto alle lampade alogene). In termini di consumo le lampade LED consumano solo un quinto rispetto alle alogene consentendo un risparmio dell’80% sui costi.

La tecnologia LED consente di sostituire le lampade ed ottenere risparmi mantenendo inalterate le caratteristiche di illuminazione degli ambienti. Esiste infatti ormai sul mercato un vasto assortimento di lampade LED che coprono tutte le potenze necessarie, sono adattabili agli attacchi tradizionali dei portalampada delle nostre case ed hanno caratteristiche luminose (luminosità e calore) del tutto equivalenti alle lampade tradizionali.

LE CARATTERISTICHE DELLE NUOVE LAMPADINE

Quali sono le caratteristiche delle lampadine che è utile individuare tra le informazioni riportate sulla confezione per scegliere in modo consapevole?

Ecco le principali:

  • Potenza (espressa in Watt W): indica la potenza elettrica utilizzata dalla lampada. Quelle a LED, a parità di luce emessa, utilizzano un quinto della potenza necessaria alle alogene: per ottenere la stessa luce di una lampada alogena da 100 W è sufficiente una lampada a LED da 20 W!
  • Luminosità (espressa in Lumen): indica la quantità di luce emessa dalla lampadina. Più alti sono i lumen più la lampadina sarà luminosa.
  • Temperatura Colore (espressa in gradi Kelvin K): indica la tonalità della luce emessa dalla lampadina cioè il “calore” o la “freddezza” della luce emessa. Solitamente varia da 2700 K (luce calda, tendente al giallo) a 6.500 K (luce fredda, tendente al blu). 

Altri aspetti da considerare sono:

  • La tipologia di attacco
  • La durata espressa in ore
  • I cicli di vita (quante volte può essere accesa e spenta)
  • Le istruzioni per lo smaltimento

COME SCEGLIERE LA LAMPADINA

Ecco infine alcuni consigli per la scelta delle lampadine:

  • scegliere la potenza corretta: sulla base degli spazi da illuminare è necessario individuare la potenza, e quindi la luminosità, idonea. E’ importante in tal senso sapere che le lampadine a LED (a parità di potenza) illuminano di più rispetto a quelle fluorescenti compatte e, a maggior ragione, rispetto a quelle alogene
  • scegliere la temperatura colore più adatta: a seconda degli ambienti o dell’utilizzo che se ne dovrà fare è importante scegliere la temperatura colore migliore, più calda (2.700 K) tendente al giallo per gli ambienti come il soggiorno, le camere da letto o la cucina, più fredda (6.500 K) tendente all’azzurro per il bagno, gli uffici e gli utilizzi più tecnici
  • confrontare i prezzi: è possibile trovare molte offerte sia su internet che nei negozi fisici, quindi, prima di un acquisto, è sempre utile comparare le diverse offerte per ottenere maggiori risparmi

Autore: Marco Vignola
Data: 4 settembre 2018

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti. I dati inseriti verranno trattati nel rispetto della normativa privacy in vigore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

*

Piero Berry

Signor Vignola, innanzi tutto la ringrazio per l’articolo interessante ed esaustivo su lampadine alogene e led.
Rispettosamente le faccio notare, nello spirito costruttivo di consumatori.it, che quella che misuriamo in gradi Kelvin è la “Temperatura colore”, non “calore”.
Con stima
Piero B. Faenza (RA)

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online