L’esperto risponde su… Impianto di riscaldamento

1 commento  |  pdf

1117 (Sdc – ott. 2015) – I nostri esperti rispondono alle domande più frequenti dei consumatori. La domanda di oggi è: il mio impianto di riscaldamento funziona con una caldaia a gasolio. Adesso che è possibile fare l’allacciamento alla rete di distribuzione del gas, è conveniente sostituire il gasolio con il gas metano?

Sebbene il gasolio sia di facile stoccaggio e distribuzione, il suo impiego per il riscaldamento ha un costo maggiore rispetto al gas metano e provoca elevate emissioni inquinanti (specialmente CO2, polveri sottili e ossidi di zolfo).

L’utilizzo del gas metano per il riscaldamento permette un risparmio di circa il 15-20% rispetto al gasolio ed è sicuramente più “pulito” poiché ha minori emissioni di CO2 e degli altri agenti inquinanti. Pertanto, la convenienza a sostituire il gasolio con il gas metano, va valutata tenendo conto delle spese occorrenti per l’allacciamento alla rete di distribuzione del gas.

 

Autore: Marco Vignola
Data: 28 ottobre 2015

Per scoprire tutte le faq, clicca qui

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida