Adsl, attivazione della linea

5 commenti  |  pdf

Ho chiesto l’attivazione dell’adsl, ma un altro gestore non ha ancora liberato la linea. Come posso tutelarmi?

E’ necessario inviare al “vecchio” gestore telefonico una lettera di messa di messa in mora nella quale si intima la immediata liberazione della linea. In questa comunicazione si potra’ chiedere un indennizzo per mancata gestione della pratica (disagi, spese, ecc.).

Unitamente a ciò, si consiglia di inviare anche una segnalazione all’Autorità garante delle comunicazioni.

In caso di risposta negativa da parte del gestore alla messa in mora, si dovrà prima fare un tentativo obbligatorio di conciliazione presso il Co.Re.Com della propria Regione, a cui possibile anche chiedere un provvedimento urgente (modulo GU5). Se il tentativo di conciliazione fallisce si hanno due scelte: fare istanza di definizione della controversia all’Agcom oppure al proprio Co.Re.Com.; oppure citare il gestore in giudizio direttamente presso il giudice di pace della propria città (anche senza avvocato per importi inferiori a 1.000 euro).

Per maggiori informazioni e per avere assistenza clicca sul logo dell’operatore interessato a questo link

(Eleonora Di Felice Ciccoli)

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida