Il notaio risponde su… eredità

Quali sono le regole per l’eredità nel caso in cui venga a mancare un proprio caro?

Il nostro ordinamento riserva a determinati soggetti (definiti legittimari), una quota di eredità (la legittima), della quale non possono essere privati per volontà del defunto, sia stata questa espressa in un testamento o eseguita in vita mediante donazioni. Pertanto, si può liberamente disporre solo della quota che la legge non riserva a questi soggetti, ovvero della quota disponibile. Nel nostro ordinamento sono considerati legittimari: il coniuge, i figli e gli ascendenti, e questi ultimi soltanto nel caso in cui il defunto non abbia figli.

Nella tabella che segue si riportano le quote di ripartizione della legittima e le relative quote disponibili.

Fonte: Guida “Il Matrimonio” Consiglio Nazionale del Notariato

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online