NASPI e bonus 80 euro


 

La domanda dei consumatori: ho beneficiato della NASPI (indennità mensile di disoccupazione) per 2 anni, da settembre 2015 ad agosto 2017. Quest’anno facendo il 730 ho dovuto restituire i bonus di 80 euro presi nel 2017, perché non ho superato gli 8.000 euro di reddito.
E’ vero che non posso fare niente per recuperare il bonus?

 

La risposta di Gianluca Timpone, dottore commercialista.

Il lettore rientra all’interno di una delle categorie di lavoratori più a rischio restituzione del bonus di 80 euro poiché il suo reddito è inferiore al minimo utile a far sì che “l’imposta lorda superi la detrazione per lavoro dipendente” che è il presupposto principale per il diritto all’agevolazione fiscale.

Restituzione certa per chi lavora tutto l’anno e ha un reddito inferiore a 8.174 euro. Ebbene, il reddito minimo annuo, per chi ha lavorato tutto l’anno 2017 e/o ha beneficiato della NASPI, per il diritto al bonus di 80 euro è di 8.174 euro. Per consentire una verifica rapida se il diritto al bonus è spettante o meno, basti verificare se al punto 2 della sezione Dati Fiscali della Certificazione Unica 2018 il reddito è inferiore a tale cifra oppure se al punto 6 viene indicato 365 come numero di giorni lavorati nell’anno, allora non si avrà diritto ad alcun euro di Bonus Renzi. E nel caso quest’ultimo fosse già stato percepito occorrerà restituirlo totalmente, così come è accaduto al caso in esame.

Questo vale, per fare un esempio classico, per alcuni dei lavoratori che hanno avuto un contratto di lavoro part-time (si pensi al part-time al 50% di 20 ore settimanali) e non superano il reddito minimo perché per effetto del CCNL di settore hanno diritto ad una paga troppo bassa oppure per quelle persone che si trovano nella stessa situazione del nostro gentile consumatore che ci ha scritto. 

 
 

TimponeVuoi saperne di più sui temi fiscali? Ti chiedi cosa può fare un cittadino in vista di un pignoramento, di un fermo amministrativo di un suo bene o del sequestro di un immobile? Scopri di più nel libro di Gianluca Timpone: “Dammi tregua – In un sistema economico in continua evoluzione non vi è nulla di sicuro… tranne le tasse

 

Vuoi fare anche tu una domanda al nostro esperto? Scrivi a esperto@consumatori.it, ricordandoti di mettere in oggetto “commercialista”. I quesiti più interessanti saranno selezionati per avere una risposta in questa rubrica, continua a seguirci!

 

 

 

 

 

 

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti. I dati inseriti verranno trattati nel rispetto della normativa privacy in vigore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

*

Potrebbe interessarti anche...
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online