Le aziende rispondono su… lavare il pollo

Sottoponiamo direttamente alle aziende alcuni quesiti dei consumatori. Marco da Roma ci chiede: ho letto che non si deve lavare il pollo prima di cucinarlo, ma mia madre l’ha sempre fatto… chi ha ragione?

Lavare il pollo prima di cucinarlo è un luogo comune privo di fondatezza. Non esiste alcun motivo per farlo,  il lavaggio non elimina eventuali microrganismi che possono essere presenti sul pollo come su tutti gli altri alimenti crudi, dalla carne al pesce, dalla frutta alla verdura. Al contrario, lavare la carne aumenta il rischio di contaminazione perché l’acqua è un veicolo per i batteri. Per eliminare ogni possibile rischio di contaminazione batterica è sufficiente cuocere bene la carne. Una buona cottura, almeno a 70 gradi,  elimina tutti i microrganismi eventualmente presenti sul prodotto. Inoltre, è bene rispettare alcune semplici regole igieniche: dalle modalità di trasporto dal supermercato fino a casa delle carni (non interrompere la catena del freddo, usando sacchetti o borse termiche, non lasciarle esposte ai raggi del sole), alla loro conservazione in frigorifero, nei comparti in basso più freddi, protette dal contatto con altri alimenti. Non è necessario congelare l’alimento, ma conservarlo bene e cuocerlo bene, con utensili separati per il prodotto crudo e per quello cotto. Se si preferisce congelare la carne, al momento dello scongelamento bisognerà prestare medesima attenzione, per prima cosa facendo sì che il processo si svolga in frigorifero, per poi seguire le normali regole igieniche.

Vuoi fare anche tu una domanda alle aziende?  Manda un’email a info@consumatori.it mettendo nell’oggetto  “Le aziende rispondono” o scrivici sulla pagina Facebook UNConsumatori

Fonte: Unaitalia_Unione Nazionale Filiere Agroalimentari delle Carni e delle Uova
Data: 7 febbraio 2018

 

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti. I dati inseriti verranno trattati nel rispetto della normativa privacy in vigore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

*

Potrebbe interessarti anche...
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online