Adsl, attivazione della linea

Ho chiesto l’attivazione del servizio internet ma ad oggi l’operatore non ha rilasciato la linea dati. Come posso tutelarmi?

Molto spesso l’operatore da noi scelto ci informa che il nostro ‘vecchio’ gestore non rilascia la linea pertanto il servizio non si attiva. In questi casi,  in cui il passaggio da un gestore all’altro risulti difficile, consigliamo di inviare una comunicazione scritta ad entrambi i gestori chiedendo chiarimenti sulla ritardata attivazione del contratto richiesto.

Qualora i gestori non dovessero fornire riscontro oppure questo non fosse soddisfacente è possibile attivare, attraverso il conciliaweb (strumento messo a disposizione dall’Autorità per le garanzie delle Comunicazioni) una conciliazione congiunta con entrambi gli operatori al fine di chiarire l’accaduto. 

In fase di discussione si potrà chiedere anche un indennizzo per i disagi subiti (tardata attivazione del servizio, poca chiarezza di informazioni, etc.).

Se la proposta di entrambe le società risultasse soddisfacente si firmerà un verbale di accordo. In caso contrario sarà possibile sottoscrivere un verbale di mancato accordo e presentare seconda istanza presso l’AGCOM oppure davanti al Giudice di Pace.

Autore: Eleonora Di Felice Ciccoli
Data: 9 ottobre 2015
Aggiornamento: 18 febbraio 2020

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma