Non perdere la guida sulla telefonia “I tuoi diritti al telefono”

Quali sono i nostri diritti davanti alle compagnie telefoniche? Cosa fare in caso di addebiti non dovuti? Come bloccare le chiamate indesiderate? Sono alcune delle domande  alle quali risponde la guida “I tuoi diritti al telefono”, realizzata dagli esperti dell’ Unione Nazionale Consumatori.

SCARICA QUI LA GUIDA
TELEFONIA: I TUOI DIRITTI AL TELEFONO”

Un compendio delle domande più frequenti, con le risposte dei nostri esperti e poi ancora: gli strumenti di autodifesa, gli indennizzi previsti dalle delibere Agcom, i nostri diritti quando stipuliamo un contratto voce o dati; del resto, ormai non possiamo più fare a meno del nostro smartphone grazie al quale i consumatori (giovani e meno giovani) possono accedere a una quantità di servizi che erano impensabili fino a pochi anni fa. Non più solo telefonate e messaggi, ma anche accesso ai social networkmappe, condivisione di foto e video, fino alla possibilità di fare acquisti on line, comandare gli elettrodomestici della casa, viaggiare in sharing, etc.

Certo per fare tutto ciò abbiamo bisogno di servizi voce e dati molto efficienti. Purtroppo invece a giudicare dai reclami che pervengono ai nostri sportelli, non mancano i disservizi da parte di tutti gli operatori (Tim, Vodafone, Wind3, Fastweb, etc) e soprattutto, troppo spesso, il consumatore non riesce ad avere il controllo sul proprio traffico, con il risultato di ricevere una bolletta esorbitante.

Questa guida pratica può aiutare il consumatore a orientarsi nel mondo dei servizi telefonici e internet! Come? Ecco una anticipazione di alcuni consigli utili, per tutto il resto non vi resta che scaricare la nostra guida!

telefonia

  1. Il recesso, se fatto a seguito di variazioni contrattuali proposte dall’operatore, è sempre gratuito, quindi non possono essere richieste penali a carico del consumatore.
  2. servizi di avviso (come “ChiamaOra”, “Ti ho cercato” e “Chiamami”), hanno un costo che non è sempre comunicato correttamente al consumatore.
  3. L’ascolto di messaggi vocali in segreteria telefonica può avere un costo che varia in base all’operatore: meglio informarsi preventivamente!
  4. Se resti senza telefono o internet hai diritto a un indennizzo da parte dell’operatore.

Autore: Simona Volpe
Data: 6 novembre 2019

 

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti. I dati inseriti verranno trattati nel rispetto della normativa privacy in vigore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

*

Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2019 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2019 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma

Scarica la guida
"I tuoi diritti al telefono"