L’esperto risponde su… pubblicità

Alcune pubblicità sembrano convenientissime e poi si rivelano autentiche fregature: cosa si deve guardare per evitare di cadere nella trappola?

E’ sempre bene valutare il testo del messaggio pubblicitario e controllare anche i più piccoli caratteri di stampa: spesso le informazioni rilevanti sono riportate solo in modo marginale.

Inoltre è consigliabile verificare che il prezzo indicato sia comprensivo di oneri o spese accessorie (IVA, tasse d’imbarco, quote di iscrizione, spese di consegna, scatto alla risposta, ecc.) e controllare le condizioni delle proposte di finanziamento sia per acquisti che per prestiti personali e mutui (tassi d’interesse TAN, TAEG, periodo di validità).

Infine ricordare di non sottoscrivere alcun modulo senza aver letto prima tutte le condizioni: alcune offerte possono nascondere l’esistenza di un vero e proprio contratto.

Autore: Emanuela Dona
Data: 30 ottobre 2018

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online