Truffe delle ambulanze

Le cronache degli ultimi tempi ci rivelano come, anche nel momento del bisogno, quando cioè si chiama un’ambulanza, occorre prestare particolare attenzione. È stata ravvisata dalle forze dell’ordine “un’illegalità diffusa” nel sistema delle ambulanze, infatti: sono stati fermati mezzi, che effettuavano trasporto degli infermi, in maniera assolutamente irregolare.

Ambulanze irregolari e personale non qualificato

Le forze dell’ordine hanno intercettato più di una decina di ambulanze che effettuavano il trasporto di alcuni pazienti da o per gli ospedali o le cliniche private in modo assolutamente poco consono.

Palesi irregolarità sono state rintracciate poiché, i mezzi che venivano utilizzati, erano privi di assicurazione o di una revisione valida; a bordo erano presenti farmaci scaduti o ad uso esclusivo dell’ospedale.

Ad aggravare ulteriormente la situazione il fatto che il personale a bordo dell’ambulanza risultava privo di una patente di guida adatta e non era in nessun modo abilitato al primo soccorso.

Come evitare ambulanze non a norma

Per riuscire a non cadere in spiacevoli sorprese, contattare la propria Regione (che concede le autorizzazioni al servizio di ambulanza) per assicurarsi che il mezzo su cui si sta per salire sia a norma.

Può essere utile anche contattare la propria ASL di appartenenza che ha il compito di controllare la regolarità delle ambulanze in circolazione. Se non è stato possibile contattare questi enti in maniera preventiva ci si può rivolgere alle forze dell’ordine per un controllo successivo utile a smascherare eventuali trasgressori.

Autore: Lorenzo Cargnelutti
Data: 18 settembre 2019

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti. I dati inseriti verranno trattati nel rispetto della normativa privacy in vigore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

*

Avatar
Donatella Fiocchi

Purtroppo queste indicazioni non sono utili, quando uno ha bisogno di un’ambulaza chiama il 118 e dovrebbero essere loro la garanzia del controllo. Quando se ne ha bisogno non c’è il tempo ne’la serenità per controllare.

Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2019 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2019 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma

Scarica la guida
"I tuoi diritti al telefono"