Contratto “tutto compreso”

Il contratto di viaggio “tutto compreso” deve avere forma scritta?

Si: il contratto di vendita di pacchetti turistici deve essere redatto in forma scritta, in termini chiari e precisi. Al turista deve essere rilasciata una copia sottoscritta dall’organizzatore o dal venditore.

(Emanuela Dona)

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma

Vuoi l’offerta di luce e gas più conveniente ed essere sempre tutelato?