L’esperto risponde su… bonus vacanze

Ho sentito parlare del bonus vacanze di 500 euro. Chi ne ha diritto e come funziona? 

Nel decreto Rilancio (decreto legge n. 34 del 19/5/20), all’art. 176,  è incluso un bonus vacanze (tax credit vacanze) da 2,4 miliardi che prevede un contributo fino a 500 euro per le famiglie con Isee non superiore a 40 mila euro.

Si tratta di un credito, relativo al periodo d’imposta 2020, utilizzabile da un solo componente per ciascun nucleo familiare, per i pagamenti legati alla fruizione dei servizi offerti in ambito nazionale dalle imprese turistico ricettive, alberghi, campeggi, agriturismi, villaggi, bed&breakfast.

L’importo è modulato in base al numero dei componenti del nucleo familiare: 500 euro per le famiglie da tre o più persone, 300 per le famiglie di due componenti e 150 per i nuclei familiari composti da una sola persona.

Il contributo potrà essere speso dal 1° luglio al 31 dicembre 2020: l’80% della cifra, d’intesa con il fornitore, è uno sconto che lo stesso albergatore, direttore di campeggio o di un B&B farà al turista sul corrispettivo dovuto, il restante 20% è una detrazione d’imposta sul reddito.

Autore: Mauro Antonelli
Data: 27 maggio 2020

 

 

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

I commenti per questa discussione sono attualmente chiusi.
Potrebbe interessarti anche...

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma
© 2020 Unione Nazionale Consumatori - Via Duilio 13, Roma