Partite di serie A: abbonamento a sorpresa?

Una beffa per i tifosi di Serie A abbonati a Sky Calcio, impossibilitati a vedere tutte le partite della propria squadra se non al prezzo di disagi e costi aggiuntivi.

Ecco perché stiamo raccogliendo segnalazioni per valutare un esposto all’Antitrust con la campagna che, non a caso, abbiamo chiamato #SerieAsorpesa. Ma andiamo con ordine…

La vicenda in breve

Con l’abbonamento Sky Calcio fino allo scorso anno era possibile vedere tutte le partite del campionato: ora nel pacchetto sono inserite solo 7 partite su 10. Quali? Non è dato saperlo! Dipenderà dall’orario e dal giorno. Ed è proprio questo che ha fatto indignare molti consumatori che hanno scritto ai nostri sportelli in questi giorni.

SKY trasmetterà, infatti, 7 partite di serie A in esclusiva: due anticipi del sabato (ore 15 e 18), tre partite della domenica (una alle 15, quella delle 18 e quella delle 20.30) ed il posticipo di lunedì alle 20.30. Le altre 3 partite, invece, ossia quella di sabato alle 20.30, la gara all’ora di pranzo di domenica (12.30) e una di quelle delle 15, se le è aggiudicate Perform che le trasmetterà su Dazn, il suo servizio di video streaming online attraverso il quale sarà possibile seguire le partite in diretta  e on demand!

#SerieAsorpresa: ma di chi è la colpa?

La colpa di questo pasticcio forse non è solo di Sky Italia: qualcuno rimprovera Lega di serie A che, per incassare di più (973 milioni di euro secondo i nostri calcoli), ha deciso di dividere in 3 pacchetti le partite di calcio, impendendo ad un unico operatore di poterli acquistare tutti e 3. Una gara per i diritti televisivi che però ha visto calpestati quelli dei tifosi, che dovrebbero essere invece rispettati, considerato che senza di loro le stesse società calcistiche non potrebbero vendere la visione dellle partite di calcio.

Ma al di là delle colpe, il risultato finale non cambia ed è per questo che abbiamo deciso di raccogliere la vostra indignazione con la campagna #SerieAsorpresa.

C’è da dire che SKY, forse immaginando le proteste dei suoi clienti, ha fatto un accordo con Perform per permettere agli abbonati di accedere ai contenuti di Dazn attivando dei ticket a prezzi agevolati. Ma questo non basta per sollevare l’umore dei “tifosi di Serie A”.

La nostra posizione

Noi di Unione Nazionale Consumatori dubitiamo che la situazione che si è venuta a creare  possa considerarsi corretta dal momento che può indurre in errore il consumatore medio, falsandone il processo decisionale. Il prodotto venduto (“pacchetto calcio”) è indefinito visto che nessun tifoso sa in partenza quali partite potrà vedere.

Voi che ne dite? Fateci sentire la vostra voce sottoscrivendo la campagna #SerieASopresa

Autore: Unione Nazionale Consumatori
Data: 10 agosto 2018

 

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti. I dati inseriti verranno trattati nel rispetto della normativa privacy in vigore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida sugli acquisti online