A “Cose da non credere” abbiamo parlato di “bufale”

commenta  |  pdf

cose da non credere 2017Si è svolta il 16 maggio, al museo Maxxi di Roma, la quinta edizione di “Cose da non credere” 2017. Si è parlato di “bufale mediatiche”, le cosiddette “fake news” o “notizie false”, che disorientano i consumatori e danneggiano le imprese; un argomento rilevante e concreto che riguarda da vicino tutti i partecipanti dell’evento.

Il format proposto quest’anno, secondo lo schema del World Cafè, semplice ed efficace, è stato pensato appositamente per dar vita a conversazioni informalivivaci e costruttivequattro o cinque persone siedono attorno a un tavolo simile a quelli dei Caffè, per ragionare su temi e questioni su cui pensare insieme può fare la differenza. Vicino a loro, altre persone stanno conversando in piccoli gruppi di quelle stesse cose e mentre lo fanno prendono nota delle idee più significative e dei diversi punti di vista; dopo un po’ di tempo passano ad un altro gruppo, unendosi ad un altro tavolo. 

Tre turni per tre temi del giorno, ispirati da un keynote speaker iniziale e come sempre a confrontarsi autorevoli rappresentanti del mondo delle istituzioni, delle aziende, dell’università e della comunicazione (per maggiori informazioni visita il sito www.cosedanoncredere.it).

Autore: Unione Nazionale Consumatori
Data: 17 maggio 2017

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2018 Unione Nazionale Consumatori
© 2018 Unione Nazionale Consumatori

Non rinuciare a difenderti!

Difendere i propri diritti può essere frustrante, soprattutto se si ha di fronte una grande azienda. Ma con accanto un'associazione che ha 60 anni di esperienza nella tutela del consumatore diventa semplice.

Se hai dubbi o difficoltà ricorda che puoi sempre chiamarci allo 06 32600239. Ti risponderemo e cercheremo di risolvere insieme il tuo problema.

Scarica la guida
e-commerce

Inserisci il tuo indirizzo email e scarica gratis la nostra guida