AFFARI TUOI – Secondo il giudice difetti nel gioco

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 2 dicembre 2010 – La vicenda "evidenzia i difetti di un gioco che per garantire vera e certa trasparenza avrebbe dovuto avere ben altre modalità di svolgimento nella fase di abbinamento dei premi ai pacchi e di ingresso dei pacchi nello studio". Con queste parole, pur archiviando il procedimento, il giudice per le indagini preliminari di Roma conferma le irregolarità denunciate dall’Unione Nazionale Consumatori con l’esposto a firma del suo segretario generale Massimiliano Dona.

Secondo Dona, pertanto, la "denuncia" non era affatto ‘assolutamente infondata’, come proclama la Rai in un comunicato, né priva di riscontri probatori: i filmati trasmessi anche da "Striscia la notizia" hanno mostrato a tutti in che modo alcuni concorrenti venissero a conoscenza del contenuto dei pacchi prima di giocare.

Dalla lettura delle motivazioni dell’archiviazione emerge, infatti, che il Giudice è costretto ad ammettere la difficoltà di "ricostruire oggi in quale segmento delle operazioni di gioco, puntata per puntata, può essersi verificata l’ alterazione della sua alea" e di ottenere informazioni dai concorrenti "non interessati a dire la verità quando partecipi al trucco".

"Stupisce che la Rai – spiega l’avvocato Massimiliano Dona – si compiaccia di un’archiviazione che, pur affermando inequivocabilmente l’irregolarità del gioco, ammetta l’impossibilità di individuare oggi i responsabili. Probabilmente un maggiore e tempestivo controllo da parte della stessa Rai avrebbe condotto ad esiti diversi: ma, evidentemente, l’azienda non aveva alcun interesse a risparmiare qualche milione di euro dei cittadini".

"D’altra parte -conclude Dona – è lo stesso giudice a scrivere che non può essere contestato il delitto di truffa in danno della Rai "attesi i vantaggi nascenti per Rai dall’alterazione denunciata": insomma, se un soggetto che subisce una truffa ne esce arricchito, ben difficilmente tenterà di scongiurare altre truffe tanto convenienti.

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori