AUTO – Le garanzie per l’acquisto del nuovo e dell’usato

2 commenti  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Devo pagare la garanzia dell’auto? Ne ho diritto se acquisto una vettura usata? A chi mi devo rivolgere? Sono le domande più frequenti sul mercato dell’auto che i consumatori rivolgono agli sportelli dell’Unione Nazionale Consumatori (http://www.consumatori.it).

Roma, 7 febbraio 2013 – “La garanzia legale di conformità non è rinunciabile né limitabile: anche se firmaste una furbesca postilla che esclude o limita la garanzia, si tratterebbe di una clausola vessatoria, quindi nulla e priva di efficacia”. E’ quanto dichiara Raffaele Caracciolo, esperto di Automotive dell’Unione Nazionale Consumatori (http://www.consumatori.it), in riferimento alle garanzie della vendita di auto nuove e usate.

“Nonostante il periodo di crisi del settore -afferma Caracciolo- giungono sempre numerose domande ai nostri sportelli sul tema delle garanzie: ‘devo pagare la garanzia dell’auto? Ne ho diritto se acquisto una vettura usata? A chi mi devo rivolgere? Se modifico l’autovettura ho diritto alla garanzia?’, sono alcuni dei quesiti più comuni ai quali proviamo a rispondere per far ordine in un mercato in cui c’è molta disinformazione e un po’ di malafede”. Leggi le domande più frequenti dei consumatori.

“E fondamentale chiarire -conclude l’esperto- che la garanzia legale prevista dal Codice del Consumo, si applica per un periodo minimo di 24 mesi dalla data di consegna dei veicoli nuovi, o percepiti come tali dal consumatore; il termine è lo stesso per i veicoli usati, ma in questo caso può essere ridotto fino a non meno di 12 mesi purché con il consenso dell’acquirente, espresso prima della vendita”.

 

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Raffaele Caracciolo

per i beni usati si deve aver riguardo al pregresso utilizzo (art. 128 CdC). L’affidabilità della scatola sterzo di riferimento è di 160.000 Km. Il Venditore avrebbe dovuto informarla prima dell’acquisto, se tale soglia poteva ragionevolmente essere superata nel; periodo di garanzia,
Se il difetto si è verificato prima dei 160.000 Km, il venditore deve farsi carico della quota di spesa pari alla percentuale della percorrenza mancata.
Se il guasto si è verificato poniamo a 140.000 Km, la quota del costo di riparazione a carico del venditore è (160000-140.000)/160.000 cioè del 12,5%, In compenso la riparazione sarà soggetta a garanzia legale di due anni a carico dell’officina.

andrea

due mesi fa ho acquistato una macchina usata,nel frattempo,il sterzo era diventato duro,ho chiamato il concessionario,mi hanno messo l’olio nella vaschetta in basso,pero il giorno dopo,perdeva ancora l’hò chiamato dicendogli che ero in garanzia,mi hà detto che una macchina con più di dieci anni non c’è la garanzia così sono andato dal mio meccanico di fiducia,e con sorpresa come l’ha messa nel ponte, perdeva olio dalla scatola del sterzo,così mi ha detto che per rompersi,dovevo guiadare con la ruota storta,la macchina era ferma da 3,4,mesi,o il concessionario sapeva e ha fatto lo gnori,o non sapeva niente,però a me è costato in tutto 300 euri,avrò almeno il diritto,di avere l’hà metà???

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori