CLASS-ACTION – Scajola rispetti gli impegni assunti

commenta  |   stampa  |  pdf

Comunicato stampa dell’Unione Nazionale Consumatori

Roma, 7 ottobre 2008 – “Il Governo dovrà rispondere davanti ai cittadini se non terrà fede alla data del 1° gennaio 2009 per l’entrata in vigore della class-action”. E’ quanto ha ricordato Massimiliano Dona – Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori – al Ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola che questo pomeriggio ha incontrato le associazioni dei consumatori.

L’Avvocato Dona ha protestato vivacemente per le voci di un insabbiamento del progetto sull’azione collettiva sostenendo che si tratta, ormai, di una improrogabile richiesta della gente, quotidianamente offesa dagli inganni del mercato, messi in atto in particolare dalle aziende più diffuse e più visibili, a cominciare dalle società telefoniche, banche ed assicurazioni.

Il Ministro Scajola ha, inoltre, annunciato un piano straordinario contro il caro-vita, pur ribadendo che l’attuale legislazione non è compatibile con la moratoria dei prezzi chiesta dalle associazioni dei consumatori. Su questo versante, però, l’Avvocato Dona ha fatto presente che non si spiega perché debbano essere fortemente regolamentate le “vendite sottocosto”, mentre le speculazioni restano possibili in nome della libera concorrenza.

Roma, 7 ottobre 2008

Cerca un altro comunicato

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare questo articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori