MPS: ancora una condanna per 4YOU

4 commenti  |   stampa  |  pdf

Nuova sentenza su Monte del Paschi di Siena, condannata a restituire a due sottoscrittori del piano finanziario 4You l’intero importo investito oltre gli interessi.

Roma, 11 giugno 2014 – “Una sentenza che conferma ancora una volta come il piano finanziario 4You, insieme al suo gemello My Way, sia stato offerto in aperta violazione delle regole di correttezza, trasparenza e buona fede cui invece si uniforma tutta la disciplina del settore”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, in riferimento alla sentenza del 4 aprile 2014, in cui il Tribunale di Lucca ha condannato il Monte dei Paschi di Siena a restituire a due malcapitati sottoscrittori del piano finanziario 4You l’intero importo investito oltre gli interessi.

“Il giudice -spiega l’avvocato Valentina Greco dell’associazione dei consumatori- ha accertato che gli investitori non erano stati informati adeguatamente sulla natura e rischiosità dell’investimento offerto, che consisteva nella sottoscrizione di un contratto di mutuo, né sull’impossibilità di interrompere il pagamento delle rate mensili e riguardo alla presenza di una penale. Per contro -continua l’Avv. Valentina Greco- il piano finanziario era stato presentato ai clienti come un semplice piano pensionistico che consentiva di interrompere i pagamenti in qualunque momento, riscattando le somme versate senza addebito di penali”.

“Invitiamo, pertanto, tutti gli interessati -conclude l’avvocato- ad inviarci una segnalazione all’indirizzo di posta elettronica info@consumatori.it indicando nell’oggetto MPS: MY WAY/4 YOU”.

   Hai bisogno di assistenza su questo argomento? Clicca qui!

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

stefano

A dicembre scadrà il mio piano finanziario LINEA FORTE 70 (simile a 4YOU). Volevo chiedere alla sig.ra Federica quale formula di riscatto è stata applicata e se è riuscita a recuperare la cifra effettivamente investita. grazie mille

federica

Buoansera,
è dal 2001 che ho un titolo 4 you quest’anno a gennaio l’ho riscattato vedendomi tassare al 26 % tutto il periodo 2001/2016.Secondo voi è giusto visto che il Governo Renzi è dal 2014 in vigore? non era giusto avere la tassazione al 26 % solo per questi 2 anni?
ringraziando in anticipo per la risposta che mi darete in merito.saluti

La redazione UNC
La redazione UNC

Gentile Sig.ra Federica,
pur condividendo la Sua osservazione, purtroppo questo è quanto previsto dal D.L. n. 66/2014 che ha aumentato l’aliquota dal 20 al 26%.

Simone

Sono 15 anni che sto pagando 77.00 euro al mese per 15 anni, mi hanno detto che ha durata di 16 anni. Sarà vero?

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori