Acquisti online, la garanzia post vendita

3 commenti  |   stampa  |  pdf

acquisti onlineA chi dovrò rivolgermi se il prodotto acquistato online presenta qualche difetto?” E’ questa una delle domande più frequenti che arrivano agli sportelli dell’UNC da parte di consumatori che intendono fare degli acquisti on-line, ma temono di non essere poi supportati da un’adeguata garanzia post vendita. Ecco perché, nell’ambito del progetto “E-commerce e tutela del consumatore digitale” finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ai sensi della lett. d) L. 383/2000 – linee di indirizzo annualità 2013)” abbiamo deciso di dedicare questo quarto ed ultimo appuntamento al tema delle garanzie post-vendita.

Il primo consiglio che possiamo dare è quello di scegliere siti che abbiamo un efficiente “servizio clienti”, magari gratuito. Senza dimenticare che, a parte l’assistenza offerta dai singoli siti, ogni prodotto è garantito per legge in forza del Codice del Consumo.

Come per un qualsiasi articolo comprato in un negozio “fisico”, l’acquisto di un bene online, pur essendo virtuale, è soggetto alle stesse regole di una compravendita tradizionale. Quindi, qualora dovessero sorgere problemi riguardanti il prodotto, il consumatore è assistito dalla garanzia di conformità prestata dal venditore (obbligatoria) e dalla garanzia di buon funzionamento prestata dal produttore (facoltativa).

La garanzia vale per due anni dal momento della consegna e può essere fatta valere entro due mesi dalla scoperta del problema: il consumatore può chiedere (sempre meglio con la tradizionale lettera raccomandata) la sostituzione o riparazione del prodotto e, solo nel caso in cui queste siano difficoltose o impossibili, si può chiedere la riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto (con restituzione del denaro al cliente e del prodotto al venditore).

Ma ancor prima delle regole giuridiche, non trascuriamo le responsabilità che gravano su ciascuno di noi quando il prodotto arriva a destinazione: non solo verificare l’integrità dell’imballo (attenzioni a eventuali tracce di umidità), ma è consigliabile anche di aprirlo senza distruggere la confezione (potrebbe essere utile qualora si decidesse di esercitare il diritto di recesso).

Ecco quindi un’altra buona regola: quando il prodotto acquistato on-line arriva a casa è meglio aver cura della confezione e conservare gli imballi originali.

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

stefano caruso

Credevo di trovare traccia delle norme che regolano spoecificamente il problema delle garanzie, ma nulla ho rilevato. Ci sono persone che oltre ai commenti, anzi più di questi, hanno necessità di rilevare direttamente dalle norme le situazioni che interessano.

La Redazione UNC
La Redazione UNC

Buonasera Stefano, dia un’occhiata al nostro sito http://www.codicedelconsumo.it dove trova le norme agli articoli 128 e seguenti! Grazie!

Stefano

Salve, come è possibile che la maggior parte dei prodotti venduti online tramite ebay da venditori italiani e stranieri (comunitari ed extra comunitari) vendano prodotti (telefonini) con garanzia DICHIARATA di solo un anno? non è fuorilegge questa cosa? se è così, perché ebay lo consente e perché le autorità competenti non sono ancora intervenute? Grazie per la vostra disponibilità a qualsiasi chiarimento in merito.

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2016 Unione Nazionale Consumatori
© 2016 Unione Nazionale Consumatori