ANTITRUST: denunciata Sky per la fatturazione a 28 giorni

1 commento  |  pdf

Comunicato stampa Unione Nazionale Consumatori

Dopo la modifica (da mensile a settimanale) della periodicità delle bollette operata dalle società telefoniche, anche Sky invierà la fattura ogni 28 giorni con aumenti per i consumatori dell’8,6%. L’Unc chiede l’intervento dell’Autorità Antitrust.

Roma, 7 settembre 2017 – “Ridurre il periodo di fatturazione da 30 a 28 giorni significa far pagare ai consumatori una mensilità in più ogni anno con un incremento tariffario dell’8,6 per cento. Per questo abbiamo denunciato Sky Italia all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, chiedendo l’intervento dell’Autorità a seguito di numerose segnalazione giunte agli sportelli dell’associazione.

La fatturazione ogni 4 settimane invece che ogni mese, non solo pesa sui bilanci familiari, ma rende anche difficoltosa la comparazione delle offerte. Inoltre, come denunciano molti consumatori che hanno scritto all’Unc, Sky Italia avrebbe adottato pratiche volte a rendere difficoltoso il recesso di quanti hanno deciso di sciogliersi dal contratto a seguito della variazione.

“Trovo inaccettabile atteggiamenti come questo in particolare posti in essere da imprese che fanno della vicinanza ai consumatori un vanto”, conclude l’avvocato Dona che parla di “manifestazione di una cattiva etica di impresa che sta prendendo piede”. L’Unione Nazionale Consumatori auspica che l’Autorità intervenga tempestivamente per arginare questo fenomeno. “D’altra parte -conclude il Presidente Dona- ribadiamo l’urgenza di un intervento coordinato con l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) alla quale abbiamo richiesto di integrare la delibera n.121/17/Cons del marzo scorso che ha imposto la fatturazione mensile (e non a 28 giorni) per la telefonia fissa.

I consumatori che vogliono disdire il contratto con Sky (ma anche con gli operatori della telefonia) e hanno bisogno di assistenza, possono contattare i nostri esperti scrivendo all’indirizzo email sos@consumatori.it inserendo come oggetto  “fatturazione a 28 giorni” e l’operatore di riferimento.

   Hai bisogno della nostra assistenza? Contattaci

Vuoi commentare l'articolo? Usa questo spazio.

Usa questo spazio solo per i commenti. Per le richieste di assistenza invece vai qui.

xAvvertenza

* Campi obbligatori

I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di consumatori.it e dei moderatori eccetto i commenti inseriti degli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di consumatori.it hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di consumatori.it invita ad un uso costruttivo dei commenti.

*

luca milani

Scandaloso. Perchè non attuano identica scelta strategica per rate dei mutui o meglio per la pensione o stipendio…a questo punto potremmo anche considerare di festeggiare il compleanno ogni 336 giorni

Unione Nazionale Consumatori è membro di TUTTOCONSUMATORI CONSUMERS INTERNATIONAL CONSUMERS' FORUM

Unione Nazionale Consumatori è membro di:
TUTTOCONSUMATORI
CONSUMERS INTERNATIONAL
CONSUMERS' FORUM

© 2017 Unione Nazionale Consumatori
© 2017 Unione Nazionale Consumatori