Hai un problema da risolvere? Scegli come contattarci!

Invia un reclamo in 3 semplici passaggi

Questo reclamo è per: Truffe digitali

Truffe digitali

Quali sono le truffe digitali?

Le truffe digitali sono purtroppo sempre più frequenti in un mondo in cui buona parte della nostra vita si svolge online. Rientrano tra le truffe digitali: i casi di phishing (le false email provenienti dalla banca o finiti soggetti istituzionali che mirano solo a rubare dati o denaro), le frodi informatiche (come i casi di QR code fallocco), lo spoofing (i falsi sms provenienti dalla banca), ma anche semplicemente email di ricatto o truffe romantiche consumate sul web.

Come difendersi?

Per difendersi dalle truffe digitali il primo consiglio è di usare online le stesse accortezze della vita reale (se non di più). Controllate con attenzione il mittente delle email, soprattutto se chiedono denaro e dati personali: ricordate che nessun istituto di credito chiede i dati bancari per email o sms. Non cliccate link su messaggi sospetti; tenete con cura le vostre password e aggiornatele periodicamente. Occhio poi alle reti wi-fi pubbliche: sarebbe meglio non collegarsi al proprio conto corrente in queste situazioni.

Soprattutto: non provare vergogna se i sei cascato! Può succedere a tutti e i nostri esperti sono a tua disposizione per offrirti assistenza.

Realizzato nell’ambito del progetto RiGenerAzioni “finanziato dal MIMIT, D.M. 6/5/2022 art.5”

Nota: i campi contrassegnati sono obbligatori. (Assistenza offerta anche grazie al contributo del 5X1000).
70%CASI RISOLTI TRA QUELLI LAVORATI DAI NOSTRI ESPERTI

Hai un problema da risolvere? Scegli come contattarci!

Invia un reclamo in 3 semplici passaggi

Questo reclamo è per: Truffe digitali

Se preferisci, chiamaci!

Dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 9 – 13 / 14 – 18

06 32600239

Quali sono le truffe digitali?

Le truffe digitali sono purtroppo sempre più frequenti in un mondo in cui buona parte della nostra vita si svolge online. Rientrano tra le truffe digitali: i casi di phishing (le false email provenienti dalla banca o finiti soggetti istituzionali che mirano solo a rubare dati o denaro), le frodi informatiche (come i casi di QR code fallocco), lo spoofing (i falsi sms provenienti dalla banca), ma anche semplicemente email di ricatto o truffe romantiche consumate sul web.

Come difendersi?

Per difendersi dalle truffe digitali il primo consiglio è di usare online le stesse accortezze della vita reale (se non di più). Controllate con attenzione il mittente delle email, soprattutto se chiedono denaro e dati personali: ricordate che nessun istituto di credito chiede i dati bancari per email o sms. Non cliccate link su messaggi sospetti; tenete con cura le vostre password e aggiornatele periodicamente. Occhio poi alle reti wi-fi pubbliche: sarebbe meglio non collegarsi al proprio conto corrente in queste situazioni.

Soprattutto: non provare vergogna se i sei cascato! Può succedere a tutti e i nostri esperti sono a tua disposizione per offrirti assistenza.

Realizzato nell’ambito del progetto RiGenerAzioni “finanziato dal MIMIT, D.M. 6/5/2022 art.5”

Nota: i campi contrassegnati sono obbligatori. (Assistenza offerta anche grazie al contributo del 5X1000).

Chi siamo

Unione Nazionale Consumatori (UNC) è la prima associazione di consumatori in Italia che ha come scopo quello di aiutare, tutelare e rappresentare i consumatori.